Vantaggi e svantaggi di una casa container

Quali sono i pro e i contro di una casa prefabbricata? Oltre al senso di libertà che indubbiamente ti regala, una casa container è anche economica, viene assemblata molto velocemente ed è sempre realizzata su misura dei tuoi desideri. 

Ma devi fare attenzione ad un aspetto importante: c’è una bella differenza tra i container da trasporto e i container abitabili. Curioso? Continua a leggere!

Una casa container costa meno

Com’è facilmente intuibile, il primo vantaggio di avere una casa container è il prezzo ridotto: trattandosi di strutture metalliche realizzate in misure standard in tutto il mondo, le case mobili possono avere un prezzo addirittura inferiore del 30% rispetto al costo di una casa tradizionale della stessa grandezza. Non solo, ma i tempi di costruzione sono enormemente ridotti: per una casa completa, è sufficiente attendere solo 2 mesi.

casa-container-abitabile

Contribuisce al risparmio energetico

Le soluzioni tecnologiche sono solitamente integrate, perché necessarie per rendere un container abitabile (come pannelli fotovoltaici, coibentazioni, vetri termici) e contribuiscono al risparmio energetico e all’ecosostenibilità della casa container per tutto il suo ciclo di vita.

È sempre personalizzabile

Una casa container non sarà mai uguale ad un’altra casa mobile. Il principio con cui sono costruiti è la modularità, e di conseguenza la componibilità: puoi scegliere la quantità di moduli e assemblare la casa come preferisci. Pensa che esistono case container che riuniscono più unità abitative, ma anche edifici commerciali o uffici.

Pur essendo una prefabbricata, quindi, la tua casa container viene costruita su misura dei tuoi sogni ed è personalizzabile anche per quanto riguarda gli spazi interni: grandi vetrate, luminosità diffusa e soluzioni ingegnose per qualsiasi necessità.

casa-container-personalizzabile

Attenzione però ai container da trasporto

Le case container non dovrebbero mai essere realizzate semplicemente riadattando dei container da trasporto. La differenza tra i due tipi di container è grossa: quelli da trasporto hanno dei limiti strutturali che rendono molto complesso trasformarli in soluzioni abitative che rispettino le norme edilizie: per essere trasformati in case, i container devono rispettare delle dimensioni minime ed essere completati con un sistema di isolamento termico, aperture per le finestre, finiture, impianti idrici, fognature e via dicendo.

Vuoi saperne di più sulle case container e sulle possibilità che offrono queste moderne unità abitative? Contatta subito i nostri professionisti: ti forniranno un preventivo gratuito e senza impegno!