Serramenti in legno-alluminio: pro e contro

I serramenti in legno-alluminio uniscono due materiali per offrire la massima tenuta termica. Scopri nel dettaglio le loro caratteristiche.

Avere dei buoni serramenti è il primo passo per ottenere un buon isolamento termico-acustico e migliorare la resa energetica della propria casa. Oggigiorno sul mercato vengono vendute principalmente due tipologie di infissi: quelli in PVC e quelli in legno-alluminio che, combinando i due materiali, riescono ad offrire prestazioni eccezionali dal punto di vista energetico ed estetico. Scopriamo insieme le loro caratteristiche.

Costo

La prima caratteristiche dei serramenti in legno-alluminio che salta all’occhio è il fatto che, rispetto agli infissi in PVC, costano di più. Questo è dovuto principalmente al tipo di materiale, decisamente più pregiato rispetto al PVC, ma anche dalla difficoltà di lavorazione. Realizzare un infisso in legno-alluminio, infatti, richiede più lavoro per accoppiare i due materiali e realizzare una finestra bella da vedere e funzionale dal punto di vista della tenuta.

Isolamento

I serramenti in legno-alluminio offrono ottime prestazioni per quanto riguarda la tenuta termica-acustica. Sebbene i serramenti in alluminio possano creare sottili strati di condensa in caso di escursione termica elevata tra l’interno e l’esterno dell’edificio, infatti, la presenza del legno nella parte interna elimina questo fastidioso difetto e moltiplica la resistenza totale dell’infisso che diventa quindi a prova di rumori e di freddo.

Forma e finiture

A differenza degli infissi in PVC, che possono essere realizzati in qualsiasi forma e con qualsiasi finitura, i serramenti in legno-alluminio hanno una finitura in legno naturale nella parte interna, per cui la gamma di colori disponibili si riduce notevolmente. Ciononostante per chi ama il calore che questo materiale emana, sono perfetti per avere un interno accogliente, senza il rischio che la parte esterna si rovini irrimediabilmente.

Manutenzione

Uno dei vantaggi più rilevanti degli infissi in legno-alluminio è la loro manutenzione. L’alluminio infatti è un materiale resistente alle intemperie, mentre il legno subisce gli effetti di luce, acqua e vento e deve essere curato di continuo. Utilizzando il metallo nella parte esterna a contatto con gli agenti atmosferici e il legno nella parte interna, meno esposta, i serramenti in legno-alluminio permettono di unire la resistenza del metallo esterno con il calore interno del legno e rendono la manutenzione degli infissi pressoché nulla. Basterà infatti pulire l’esterno con acqua e sapone senza bisogno di ricorrere a manutenzioni extra ordinarie per avere infissi sempre belli come il primo giorno.

Peso e facilità di installazione

Un serramento completamente in legno è molto pesante e necessità di un’installazione piuttosto complessa. Gli infissi in legno e alluminio, invece, grazie alla struttura leggera del metallo riducono notevolmente il peso complessivo del serramento e ne facilitano l’installazione, per questo sono ideali in caso di finestre particolarmente grandi o con forme personalizzate, dove non si vuole rinunciare all’uso del materiale naturale per l’interno, ma al contempo si cerca una soluzione facile e comoda da installare.

Ti è piaciuta questa idea?

  • Hai trovato questo articolo utile?
  • SI   NO

Start typing and press Enter to search