• Home
  • Magazine
  • Ristrutturazione bagno: da vasca a doccia senza intoppi

Ristrutturazione bagno: da vasca a doccia senza intoppi


Stai ristrutturando il bagno di casa e ti stai chiedendo se sia meglio mantenere la tua vecchia vasca o trasformarla in una pratica doccia? Se lo spazio lo permette, ti consiglio di mantenerle entrambe: la vasca per le giornate in cui hai tanto tempo a disposizione e puoi rilassarti nell’acqua, circondato da candele e lasciandoti cullare dai tuoi sali preferiti, la doccia per quando sei di corsa e devi preparati in meno di dieci minuti.


Se hai un bagno piccolo e sei costretto a scegliere, invece, dalla mia esperienza posso dirti che una doccia è sicuramente l’opzione migliore, per almeno 5 motivi:

  • Ottimizzi lo spazio

    Sostituendo una vasca con una doccia recuperi spazio utile in bagno dove poter mettere, per esempio, un piccolo armadio per salviette, sapone e shampoo proprio a portata di mano. Inoltre, nello spazio occupato da una vasca da bagno puoi pensare anche di installare una doccia molto spaziosa, magari con idromassaggio e seggiolino integrato, per non dover rinunciare al piacere di un momento di relax.

  • La pulisci in un baleno

    Altro vantaggio di una doccia è il tempo necessario alla pulizia. Dimentica il sapone incrostato sui bordi della vasca che ti obbliga a “tuffarti” per riuscire a pulirlo come si deve. Un piatto doccia è molto più pratico, si pulisce più velocemente e anche le pareti splendono dopo la prima passata, perché a differenza della vasca, l’acqua scorre e lascia meno residui di calcare.

  • Risparmi sul consumo di acqua

    Una vasca tradizionale può arrivare a contenere anche 200 lt d’acqua per permetterti di fare un bagno caldo, mentre durante una doccia si consumano circa 30 litri, che possono arrivare a 60 se ti piace sentire il tempore dell’acqua lungo la schiena, e stai sotto la doccia per circa 10 minuti. Anche le docce più rilassanti, quindi, non raggiungeranno mai i consumi d’acqua necessari per un bagno, per questo installando una doccia tuteli le risorse idriche del nostro pianeta.

Il consiglio in più: oltre che a risparmiare sul consumo di acqua, vuoi risparmiare anche nei costi per protrarla alla giusta temperatura? No, non ti stiamo consigliando di fare una doccia gelata per non accendere la caldaia, ma di installare un impianto solare termico che sfrutta l’energia del sole per scaldare l’acqua e regalarti piacevoli momenti dove distendere la muscolatura e rigenerarti dallo stress quotidiano.

  • Entri ed esci con falicità

    Lo sapevi che la vasca da bagno è una delle principali cause di incidenti domestici? La superficie della ceramica bagnata dall’acqua è estremamente scivolosa, se ad essa aggiungiamo anche l’equilibrio necessario a “scavalcare” le pareti per entrare ed uscire, il rischio di cadere e rompersi una gamba è sempre in agguato. Ovvio, se sei molto atletico questo dettaglio non ti riguarda, ma se con te vivono anziani o persone con difficoltà motoria, stai sicuro che per loro sostituire la vasca con una doccia sarà una vero beneficio!

  • Sfrutti maggiormente l’idromassaggio

    Sebbene sia il sogno di molti, chi ha una vasca idromassaggio sa che per 15 minuti di relax ne servono almeno altri 50 per lavarsi prima di accendere l’impianto, così che i residui di sporco e sapone non ostruiscano le bocchette, aspettare che la vasca si riempia d’acqua alla giusta temperatura, provvedere ad una pulizia adeguata per evitare la formazione di muffa all’interno dell’impianto… Sostituendo una vasca idromassaggio con una doccia multifunzione, invece, 15 minuti saranno 15 minuti, perché la doccia idromassaggio è subito pronta e puoi addirittura usare sapone e shampoo mentre ti massaggi la schiena. In questo modo ottimizzi i tempi e sarai più propenso a goderti un attimo di serenità.

Cosa comporta la sostituzione di una vasca con una doccia?

Nonostante i vantaggi dati da una doccia, molti rinunciano alla possibilità di sostituire la vecchia vasca per paura dei lavori edili. In realtà i lavori necessari a sostituire una vasca con una doccia sono meno invasivi di quanto immagini. L’impianto idrico, ovvero rubinetti e scarico, resta invariato e la procedura prevede:

  • Rimozione della vasca
  • Installazione del piatto doccia
  • Rivestimento pareti

Tre operazioni che vengono svolte in meno di una giornata di lavoro e che ti permetteranno di cambiare completamente l’aspetto finale del tuo bagno, riorganizzando meglio gli spazi e rendendolo più moderno e confortevole.

Quale modello di doccia è bene installare?

Dal punto di vista della tipologia, il mercato offre soluzioni per tutti i gusti e tutte le tasche. Se vuoi una doccia semplice ti basta scegliere i modelli più economici, magari con pareti in plexiglass invece che in vetro, se invece vuoi una doccia da trasformare nel tuo regno, meglio una soluzione accessoriata, con luci led per la cromoterapia e impianto bluetooth integrato per ascoltare la tua musica preferita e cantare usando il doccino come microfono. E se questo ancora non ti basta, allora puoi scegliere una doccia multifunzione, con idromassaggio e seggiolino, per sederti, rilassarti e far scorrere via lo stress!


Vuoi sostituire la tua vecchia vasca con una doccia multifunzione dove rigenerarti dopo una giornata di lavoro? Contatta i nostri partner, come P.L Valli SA, e richiedi subito un preventivo senza impegno per la ristrutturazione chiavi in mano del tuo bagno.