Ristrutturare o arredare un bilocale di 40 metri quadri

Sfruttando gli spazi, anche un piccolo appartamento composto da una zona giorno e un’area notte separata, può diventare funzionale senza perdere fascino e comfort.
Un ambiente di 40 metri quadri, dove ogni centimetro è pensato per ricavare utili contenitori e soluzioni per riporre, diviene una casa accogliente, calda e molto vivibile, basta trovare le migliori soluzioni salvaspazio.

All’ingresso poniamo una piccola zona pranzo ad uso dell’adiacente angolo cottura, in una cucina elegante ma discreta. La zona giorno, comprensiva di salotto, dev’essere rigorosamente open space, senza pareti o elementi invasivi che ne riducano gli spazi, in modo da conferire al living di casa un’apertura capace di rendere, sia esteticamente che funzionalmente, più vivibili e armonici i due ambienti.

Sono permessi una semplice libreria o un appendiabiti originale per delimitare l’entrata dell’appartamento, e un muretto divisorio o una penisola attrezzata della cucina per separare il salotto. Ogni altro singolo spazio ‘morto’ dev’essere invece impiegato per realizzare cassetti contenitori, guardaroba e vani porta-tutto.

Nella zona notte è consigliabile avere un armadio che possa comprendere tutta l’altezza della parete, con ante scorrevoli salvaspazio ed uno specchio che dona luminosità alla camera. Se poi desiderate avere un letto anche per gli ospiti, è bene porre in salotto un divano letto comodo e funzionale.

La scelta dei materiali e dei rispettivi colori all’interno di un bilocale di 40 metri quadri predilige i colori vivaci per i complementi d’arredo e il bianco per le pareti, colore che esalta gli elementi e dona spazialità.

Ti è piaciuta questa idea?

  • Hai trovato questo articolo utile?
  • SI   NO

Start typing and press Enter to search