Vuoi affittare una casa? Ristruttura prima di affittare | webcasa24
Home » Magazine » Ristrutturazione » Ristrutturare casa prima di affittarla: come fare e perché
restyling casa affitto

Ristrutturare casa prima di affittarla: come fare e perché

Se possiedi un secondo appartamento o una seconda casa in cui non vivi e che non usi nemmeno per le vacanze, dovresti pensare di metterli in affitto. Sai perché? Perché in questo modo avresti un rientro delle spese che, in ogni caso, devi sostenere in quanto proprietario (tasse, spese di mantenimento, spese condominiali etc.) ed eviti che l’abitazione rimanga vuota per troppo tempo.

Ecco quattro preziosi consigli per mettere a posto la tua casa prima di affittarla.


Capita spesso che le seconde case non siano in condizioni ottimali. Prima di mettere in affitto un’abitazione, quindi, ti consigliamo di valutare una ristrutturazione, parziale o completa, che ti permetterà di affittarla più facilmente e a un prezzo maggiore.

RESTYLING O RISTRUTTURAZIONE?

La prima cosa da fare è capire se l’appartamento abbia bisogno di un semplice restyling o di una vera e propria ristrutturazione. Nel primo caso ti basterà dare una rinfrescata alle pareti con un’imbiancatura e una serie di piccoli accorgimenti, anche dal punto di vista dell’arredamento, per rendere accogliente e confortevole l’abitazione.
Se invece pensi che abbia bisogno di un intervento più ampio come la ristrutturazione, ecco gli elementi che devi valutare:

restyling e ristrutturazione casa

Gli impianti

Prima di tutto accertati che l’impianto elettrico sia a norma e completamente sicuro; analizza poi l’impianto idraulico per verificare lo stato delle tubature e infine l’impianto di riscaldamento. È fondamentale che questi 3 elementi siano ben funzionanti e che tu offra ai possibili inquilini un’abitazione sicura.

I serramenti

Un altro elemento importantissimo per l’estetica e anche per l’isolazione della casa sono i serramenti. È necessario sostituirli quando sono vecchi e malandati, magari sono difficili da chiudere, oppure se sono mal isolati. Avere serramenti efficienti dal punto di vista dell’isolazione ti permette di risparmiare anche sul riscaldamento perché avranno poca dispersione.

Il consiglio in più: La sostituzione dei serramenti ti dà diritto a importanti incentivi da parte del Cantone, destinati a chi aumenta l’efficienza energetica della propria casa.

I pavimenti

Se i pavimenti versano in cattive condizioni perché magari sono particolarmente vecchi e usurati, o semplicemente se vuoi dare uno stile nuovo all’abitazione, puoi valutare di sostituirli con materiali e geometrie più moderni. Non è necessario togliere le vecchie piastrelle, spesso è possibile posare sopra il pavimento nuovo (anche se poi dovrai stare attento che le porte si chiudano perfettamente).

Il bagno e la cucina, gli spazi più importanti

Questi due locali sono davvero importanti e devono essere funzionali a chi li vive. Senza spendere grosse cifre, se cucina e bagno sono piuttosto recenti o comunque poco utilizzati, puoi pensare di dare semplicemente una rinfrescata imbiancando, sostituendo la rubinetteria con soluzioni più moderne, sostituendo qualche vecchio elettrodomestico e aggiungendo nuovi accessori. Se invece si tratta di ambienti datati, potrebbero essere il caso di valutare interventi più importanti. 

ristrutturazione casa

QUALE STILE SCEGLIERE?

Ecco un consiglio importante: ristruttura, sistema e arreda la casa che vuoi affittare come se dovessi viverci tu. Se la casa non piace per primo a te, che sei il proprietario, difficilmente riuscirai a convincere altri ad affittarla. Prenditene cura come se fossi tu l’inquilino, ma con un livello di personalizzazione minore. Prediligi quindi colori neutri e stili non particolarmente eccentrici. Punta molto sull’illuminazione per creare ambienti accoglienti.

GLI SPAZI ESTERNI

Spesso sottovalutati da chi mette in affitto un’abitazione, anche gli esterni della casa sono fondamentali. Sono il primo biglietto da visita per chi verrà a vedere la casa. Se a primo impatto la casa risulta trascurata e disordinata all’esterno, sicuramente le persone non si sentiranno a loro agio ad entrare. Se circondata, invece, da un esterno curato, verde, ordinato e ben arredato, anche la casa più brutta può comunicare sensazioni positive ai possibili affittuari.

spazi esterni ristrutturazione casa

Il consiglio in più: Se il tuo progetto è di affittare la casa per un periodo e poi di venderla, ricordati che nessun lavoro di ristrutturazione è sprecato. Più investirai nel rendere l’abitazione funzionante e funzionale, moderna e anche bella esteticamente, più il valore dell’immobile salirà al momento della vendita!


Hai bisogno di una consulenza da parte di professionisti della ristrutturazione per capire se e quali interventi fare nell’abitazione che vuoi affittare? Chiedi un preventivo gratuito per il tuo progetto e ti richiameremo in poco tempo.

Whatsapp Chat
Invia tramite WhatsApp