• Home
  • Magazine
  • Regole e trucchi per decorare l’albero di Natale

Regole e trucchi per decorare l’albero di Natale

Scegliere e decorare un albero di Natale può sembrare semplice, come dire: qualche sfera qua e là, tante luci colorate, una punta e il gioco è fatto! Sicuri? La realtà è ben diversa, infatti per realizzare un albero natalizio a regola d’arte ci sono numerosi accorgimenti da seguire, oltre alla pazienza e al tempo a disposizione.

La bellezza dell’albero di Natale

Il fascino dell’albero dipende in egual misura da dimensioni e decorazione: scegliere lo stile è importante tanto quanto saper applicare gli addobbi. Vediamo qualche consiglio pratico per creare un albero a regola d’arte:

albero-illuminato

I trucchi per un albero di Natale perfetto

Se si presta attenzione a qualche piccolo accorgimento durante la preparazione dell’albero, l’effetto finale armonioso è assicurato e non ci saranno grandi imprevisti L’addobbo dovrebbe seguire un ordine ben preciso.

Posizione strategica

Non esistono alberi di Natale perfettamente simmetrici e regolari, per cui è bene ricordare che ogni albero ha una parte meno folta da mimetizzare scegliendo una posizione strategica, meglio se posta contro una parete o in un angolo, in modo tale da evitare quel fastidioso effetto “buco”

Disporre le luci

La prima cosa da fare, ancora prima di provare le decorazioni, è quella di disporre le luci intorno all’albero, a zig zag o a spirale; in questo caso avvolgete una serie di luci in senso orario e l’altra in senso antiorario, sia all’interno che sulla superficie per creare una sensazione di profondità. Provate ad accenderle e verificate l’effetto luminoso allontanandovi e guardando l’albero da diverse angolazioni.

luci

Addobbare e decorare

Finalmente è il momento di addobbare l’albero di Natale con la varietà di oggetti che abbiamo scelto: palline, biscotti, piccole scatole, nastri, pigne, arance e così via. In questo caso bisogna ricordare che:

– la parte centrale dell’albero è quella di maggiore impatto visivo, per cui è bene mettere daparte alcune decorazioni speciali (solitamente le più grandi o di grande effetto) e applicarle alla fine in questa zona, senza tralasciare la punta e la base: è importante, infatti, mantenere una certa coerenza stilistica ed evitare l’effetto “albero a blocchi”
– le decorazioni più pesanti vanno concentrate nella base dell’albero, non sulla punta, evitando così un crollo improvviso dell’abete
– si inizia a decorare sempre dall’alto con gli addobbi più leggeri, procedendo in modo graduale verso il basso
– Non bisogna dimenticarsi della parte interna dell’albero: lasciando vuoto questo spazio l’effetto sarà quello di una decorazione incompleta.

bambini-addobbi

Non sottovalutate mai la facilità di queste operazioni, perché un albero a regola d’arte presuppone una grande varietà di accorgimenti! Resta sempre aggiornato con il nostro magazine.

Inizia oggi il tuo progetto

Richiedi 3 preventivi ad aziende ticinesi

Richiedi preventivo gratis!