Quali sono i migliori materiali per cucina?

Prima che bella, una cucina deve essere funzionale, ergonomica e resistente. Deve sopportare bene il calore, l’umidità, gli stress meccanici, le pulizie frequenti. Per questo motivo, bisogna scegliere con cura i materiali da cucina più adatti a garantire resistenza e durata.

Ti proponiamo allora quelli che, secondo noi, sono i migliori materiali per cucina: in particolare, quelli per la struttura, per le ante e per il piano cottura.

Struttura: legno massello o tamburato

Tra i migliori materiali per cucina che assicurino la solidità della struttura, al primo posto si trova sicuramente il legno. Di che tipo? Puoi scegliere il legno massello oppure il legno tamburato.

Con il primo, vai sul sicuro: è un unico pezzo di legno, il cui costo varia sensibilmente in base al tipo di legname usato, ma è sicuramente resistente. Il legno tamburato, invece, è costituito da più strati a ricoprire un cuore a nido d’ape rinforzato, ma in virtù della sua leggerezza e del costo contenuto, è uno dei materiali per cucina più apprezzati.

cucina-legno-materiale

Ante: legno e vetro

Per una cucina di qualità, i materiali migliori per le ante sono il legno e il vetro. Il legno dovrebbe costituire la struttura portante delle ante: può essere verniciato o laccato, con verniciatura lucida oppure opaca, ma deve essere scelto con cura affinché resista al peso delle stoviglie. L’area più interna delle ante, invece, può essere realizzata in vetro e anche qui puoi sbizzarrirti sulle finiture: puoi sceglierlo neutro o colorato, liscio oppure inciso, stampato oppure opaco, basta che rispecchi lo stile che hai scelto per la struttura e non renda l’ambiente disordinato!

Il consiglio in più: se ti piacciono le forme che richiamano atmosfere post-industriali, perché non inserisci dei profili in acciaio nella struttura per rendere la tua cucina ancora più moderna?

Top: quarzo e cemento

Per il piano cottura, il quarzo e il cemento si confermano tra i migliori materiali da cucina. Come scegliere fra i due? Entrambi sono di tendenza, quindi la scelta dipende molto dal tuo gusto personale.

Per quel che riguarda le rispettive caratteristiche, tieni a mente che:

  • Il quarzo è robusto ma anche estremamente elegante, per non parlare del fatto che si pulisce con estrema facilità.
  • Il cemento, invece, è più indicato se vuoi una cucina super resistente, antigraffio e con un’elevata tolleranza al calore, ma non regge il confronto con i liquidi.
top-cucina-materiali

Contatta i nostri professionisti per chiedere altri consigli sui materiali da usare in cucina e richiedi fino a 3 preventivi gratuiti e senza impegno! Affidati solo a tecnici competenti che sappiano consigliarti i migliori materiali per la tua cucina: chiedi un preventivo ai nostri professionisti!