• Home
  • Magazine
  • Porta box auto: meglio sceglierne una basculante o sezionale?

Porta box auto: meglio sceglierne una basculante o sezionale?


Quando decidi di cambiare o installare la porta del tuo garage, devi scegliere se vuoi una porta basculante o sezionale. La scelta di una o dell’altra è influenzata da fattori estetici, ovvero dall’aspetto finale che vuoi dare alla facciata dell’edificio, ma anche da fattori più funzionali e ovviamente dal costo. Ecco cosa devi considerare nel momento in cui scegli la nuova porta del tuo box auto.


Porta basculante o porta sezionale: cosa cambia?

La principale differenza tra una porta basculante e una porta sezionale è il numero di pezzi che la compongono: una porta basculante è composta da un unico grande pannello che ruota su un perno per permettere l’apertura del box auto, mentre una porta sezionale presenta più pannelli uniti tra loro, che scorrono all’interno di una guida. A garage chiuso e/o aperto i due modelli possono sembrare molto simili, ma le modalità di apertura le rendono due porte completamente diverse e, per scegliere quella giusta, bisogna valutare attentamente due aspetti:

  • 1. Dimensione dell’apertura:
    valutare la dimensione dell’apertura è fondamentale, perché più l’apertura del box è grande, più un modello basculante risulta scomodo da aprire e chiudere. Un unico pannello troppo pesante e voluminoso, infatti, aumenta il rischio di rotture e incidenti, per questo la porta basculante viene consigliata per garage singoli e di piccole dimensioni, mentre per garage grandi e spaziosi è meglio optare per una porta sezionale.
  • 2. Ingombro della porta:
    Dal punto di vista dell’ingombro, una porta sezionale scorre all’interno di una guida che si trova lungo le pareti del garage e prosegue sul soffitto: questo modello, quindi, non ha bisogno di spazio esterno per potersi aprire e ha un ingombro pressoché nullo. Al contrario, la porta basculante ha bisogno di circa 1 metro e mezzo/2 metri di spazio davanti al garage per potersi aprire, per questo può risultare ingombrante e scomoda da usare quando si ha un garage a ridosso della strada, o con un vialetto d’accesso molto ripido che rende difficoltosa l’apertura/chiusura.

Gli optional disponibili

Sia che tu abbia scelto una porta basculante, sia che tu voglia installare una porta sezionale, oltre alle differenze strutturali devi porre attenzione anche agli optional e le configurazioni disponibili, che ti permetteranno di avere una porta armoniosa, elegante, ma soprattutto sicura e comoda da usare quotidianamente.

  • Materiale

    Le porte da garage più comuni sono in lamiera, e oggi la maggior parte delle porte basculanti sono ancora realizzate con questo materiale. Le porte sezionali, invece, presentano una struttura in metallo o in acciaio, ma ogni pannello è ricoperto in legno e/o PVC per un effetto più curato. La scelta del materiale deve essere infatti dettata da principi di solidità, ma anche dall’effetto estetico che si vuole ottenere: una porta ricoperta in legno e/o PVC è più colorata, elegante e ti permette di personalizzare ancor di più la resa finale della facciata di casa.

  • Apertura manuale e/o elettrica

    Sia le porte basculanti che quelle sezionali possono avere un’apertura manuale o un’apertura elettrica, che si ottiene semplicemente collegando la porta del box auto ad una fonte di energia, come la rete elettrica domestica. Ovviamente una porta con apertura automatica è più comoda, perché può essere aperta a distanza senza obbligarti a scendere dall’auto per aprire il garage, ma ha un meccanismo leggermente rumoroso, per questo è bene scegliere soluzioni automatiche che siano il più possibile silenziose e discrete, soprattutto per quando rientri a notte fonda e non vuoi svegliare tutto il vicinato. Inoltre, è importante che la serratura sia sicura, realizza con soluzioni di ultima generazione e a prova di scasso.

  • Isolamento

    Se usi il tuo garage come luogo dove parcheggiare l’auto durante la notte, ma anche come sgabuzzino e lo consideri a tutti gli effetti parte della tua casa, con tutta probabilità si tratta di un locale riscaldato. In questo caso, quindi, ti consiglio di scegliere una porta sezionale o basculante che offra un alto livello di isolamento termico, così da evitare dispersioni di calore e un inutile spreco di energia.

  • Portoncino pedonale

    Se l’ingresso della tua casa è distante dalla porta del box auto, o addirittura su un altro livello, potrebbe essere utile dotare la porta garage di un passaggio pedonale che ti permetta di entrare ed uscire senza bisogno di aprire tutto il garage. Il portoncino di ingresso integrato nella porta del box auto può essere installato sia sulle porte basculanti che su quelle sezionali, ma ricorda che rappresenta un’apertura in più e che potrebbe ridurre sia la sicurezza che la tenuta termica del garage.

Porta basculante o porta sezionale: i costi

Dal punto di vista puramente teorico, una porta basculante costa meno di una porta sezionale, perché è più semplice da realizzare e da installare. Alla luce di tutti gli optional che ti ho elencato, però, puoi facilmente capire che non è facile dire quale dei due modelli sia il più conveniente, perché tutto dipende dalle caratteristiche e dagli optional che vuoi avere. L’unica soluzione è quindi quella di richiedere un preventivo personalizzato e avere così un prezzo più preciso per la porta del tuo box.


Vuoi ricevere i preventivi dai nostri partener, come la Borsa della Tecnica di Mezzovico?
Compila il formulario e potrai ricevere fino a 3 preventivi senza impegno da aziende ticinesi esperte nell’installazione di porte per box auto.