• Home
  • Magazine
  • Lo stucco veneziano: una tecnica precisa per un risultato impeccabile

Lo stucco veneziano: una tecnica precisa per un risultato impeccabile

Michele Di Cosmo

Responsabile commerciale di Color Time SA ed esperto in opere pittoriche per interni ed esterni, sa consigliarti la soluzione ideale per i tuoi spazi.


Da secoli lo stucco veneziano affascina il mondo con la sua caratteristica bellezza che lo rende un rivestimento raffinato ed elegante. Se anche tu vuoi applicare lo stucco veneziano sulle pareti di casa, ma non sai da dove iniziare, segui i nostri consigli e sviluppa la tecnica giusta per ottenere un risultato impeccabile.


Fase 1: Scegli il colore

Lo stucco veneziano è diventato, nel tempo, uno dei simboli dello stile estetico europeo e sempre più persone lo scelgono per dare nuova vita alle vecchie pareti della propria abitazione.
Sebbene possa essere realizzato potenzialmente in qualsiasi colore, però, ci sono alcune tonalità che più di altre sposano questa tecnica. Lo stucco veneziano, infatti, stupisce per l’atmosfera classica che riesce a trasmettere alla stanza e il colore ha una parte importante in questo compito. Meglio quindi prediligere colori neutri, tenui, in sfumature tipiche dell’arte veneziana.

Una curiosità: Oltre alla tonalità, il colore influisce anche sulla resa finale dello stucco veneziano. Per ottenere una finitura impeccabile è necessario infatti creare il colore mescolando sapientemente le giuste quantità di grassello di calce e polvere di marmo.

stucco-veneziano

Fase 2: L’applicazione dello stucco veneziano

Durante l’applicazione, lo stucco veneziano ha bisogno di più passate e una particolare attenzione ai dettagli. Ecco i passaggi che devi seguire per ottenere l’effetto che desideri:

  • Ricopri il pavimento con attenzione. A differenza della comune tinteggiatura delle pareti, lo stucco veneziano rovina in modo ancora più incisivo pavimenti e arredi, per questo prima di dare il via ai lavori bisogna coprire accuratamente il pavimento, facendo attenzione ad ogni angolo e spostando gli arredi in un’altra stanza.
  • Correggi le imperfezioni delle pareti. Se vuoi ottenere quell’effetto lucido marmoreo tipico dello stucco veneziano, devi preparare i muri e correggerne le imperfezioni. Le superfici devono essere carteggiate con strumenti specifici e poi corrette preventivamente con lo stucco stesso.
  • Stendi il primer correttamente. Più omogenea è la stesura del primer e meglio aderirà lo stucco a calce. Per ottenere un ottimo risultato, inoltre, potrebbero essere necessarie più passate con le dovute asciugature che faranno dilatare i tempi di lavoro.
  • Scegli e prepara gli strumenti giusti. Per uno stucco veneziano a regola d’arte la spatola non deve avere gli angoli troppo marcati, o si corre il rischio di vedere i segni dell’attrezzo nel risultato finale.
  • Stendi il primer correttamente. Più omogenea è la stesura del primer e meglio aderirà lo stucco a calce. Per ottenere un ottimo risultato, inoltre, potrebbero essere necessarie più passate con le dovute asciugature che faranno dilatare i tempi di lavoro.
  • Stendi l’intonaco una prima volta. Facendo attenzione a creare uno strato molto sottile, senza imperfezioni, direzionandone la stesura creando il pattern prefissato, tieni la spatola formando un angolo di 15-30° e stendi la prima mano.
  • Scegli il tempo corretto per la seconda passata. A seconda del tipo di stucco veneziano il range di asciugatura può cambiare da poche ore fino a dieci giorni. Piuttosto che intervenire troppo presto e rovinare il lavoro, quindi, meglio aspettare qualche ora in più e assicurarsi che la prima mano sia perfettamente asciutta prima di procedere con la seconda.
  • Procedi con la rifinitura. Usando un frattazzo perfettamente pulito, inclinalo a circa 30° e rifinisci la parete con dei movimenti circolari. Ripeti questo passaggio più volte per ottenere un migliore effetto lucido. Inoltre, per aumentare la resistenza e migliorare la resa estetica del tuo stucco veneziano, può essere necessaria una passata finale con prodotti specifici.
  • Stendi il primer correttamente. Più omogenea è la stesura del primer e meglio aderirà lo stucco a calce. Per ottenere un ottimo risultato, inoltre, potrebbero essere necessarie più passate con le dovute asciugature che faranno dilatare i tempi di lavoro.

Questi passaggi sono tutti obbligati e devono essere eseguiti con la massima cura: applicare lo stucco veneziano in maniera sbagliata potrebbe tradursi in un notevole spreco di tempo e denaro e addirittura rovinare i muri di casa. Anche per lo stucco, quindi, come per gli altri rivestimenti, il nostro consiglio è quello di affidarsi ad aziende specializzate che conoscano a fondo tecniche e segreti del mestiere, e che sappiano assicurarti un lavoro davvero impeccabile.

stucco-veneziano-casa


Vuoi applicare lo stucco veneziano in maniera perfetta? Richiedi subito un preventivo ai nostri professionisti, come la COLOR TIME di Breganzona, che saprà aiutarti a ridare vita alle superfici della tua casa con una tecnica elegante e raffinata.