L’importanza del ripostiglio nella tua casa

In ogni casa che si rispetti il ripostiglio è un obbligo, ma come puoi sfruttarlo per evitare che si trasformi in un deposito? Leggi i nostri consigli e scopri come organizzarlo al meglio!

Il ripostiglio: cosa NON è!

Per capire come utilizzarlo al meglio, iniziamo da cosa non è. Un ripostiglio non è un deposito temporaneo dove ammassare cose che userai forse fra 6 mesi, non è l’anticamera del cassonetto della spazzatura e non è una dispensa. Nel tuo ripostiglio quindi non puoi tenere la giacca da sci in attesa del prossimo inverno, non puoi mettere i volantini indesiderati ricevuti via posta e soprattutto non puoi usarlo per stipare cibo a lunga conservazione che con tutta probabilità dimenticherai di avere.

Ripostiglio organizzato

Cosa mettere nel ripostiglio di casa

Per sfruttare al meglio questo spazio, puoi utilizzare il ripostiglio per nascondere gli elettrodomestici, come aspirapolvere, stracci, ma anche ferro e asse da stiro, per averli sempre a portata di mano quando decidi di dedicare del tempo alle pulizie di casa. Un’altra idea potrebbe essere anche quella di trasformare il ripostiglio in una scarpiera, soprattutto se si trova vicino all’ingresso, o ancora in uno spazio da usare come piccolo magazzino dove tenere i giocattoli dei bambini, la cancelleria e l’archivio delle bollette, quelle pentole che usi di raro, ma delle quali non puoi fare a meno.

 

Come organizzare il ripostiglio

Hai deciso a cosa dedicare il tuo ripostiglio? Bene, è arrivato il momento di organizzarlo. Scegli scaffali e mensole a tutta altezza per sfruttare lo spazio dal pavimento fino al soffitto ed evita ante interne che ti fanno sprecare spazio utile. Dividi tutto ciò che vuoi immagazzinare e organizzalo per aree, come ad esempio area giochi, area vestiti, area pulizie. Posiziona gli oggetti di ogni area in una scatola e metti la scatola sui ripiani. In questo modo il ripostiglio sarà perfettamente in ordine e potrai anche proteggerne il contenuto dalla polvere!

Il consiglio in più: scegli scatole trasparenti e posiziona delle etichette sui lati. In questo modo farai ancora meno fatica a trovare ciò che stia cercando!

Ripostiglio con porta

Ora che abbiamo visto come organizzare il ripostiglio all’interno, dobbiamo tenere conto anche del suo aspetto all’esterno! Arreda la stanza dove é collocato il tuo ripostiglio e fallo risaltare in positivo! Richiedi subito un preventivo.