• Home
  • Magazine
  • Libreria in cartongesso: 7 idee originali da realizzare

Libreria in cartongesso: 7 idee originali da realizzare


Se sei in cerca di una soluzione originale per la tua libreria e vuoi qualcosa di diverso dal solito mobile da montare, una costruzione in cartongesso può fare al caso tuo. Il cartongesso è composto da uno strato di gesso racchiuso da due fogli di cartone, ed è solitamente venduto in pannelli di misure standard. Dopo aver fatto la sua comparsa nell’edilizia leggera (per muri divisori, contro-pareti e contro-soffitti), questo materiale ha conquistato anche il settore dell’arredamento.


Ecco alcuni vantaggi del cartongesso:

  • Zero tossicità
  • Resistenza al fuoco
  • Durata nel tempo
  • Resistenza agli urti
  • Posa rapida e a secco (quindi pulita)
  • Eliminazione dei ponti termici

Ma i fattori decisivi sono due:

  • Ottimo rapporto costi/benefici: il prezzo di una libreria in cartongesso può essere molto inferiore a quello delle librerie tradizionali
  • Alta versatilità e personalizzazione: il cartongesso può essere modellato a piacimento, e modificato anche dopo l’installazione.

Non dimenticare che in una libreria in cartongesso, così come in quelle standard, puoi alternare alle mensole e ai ripiani a vista ante e sportelli di legno (o di altri materiali): praticità e resa estetica assicurate!

Visto?
Col cartongesso puoi aggiungere nuove funzionalità alla tua casa, realizzare una parete, creando mobili e soluzioni di arredo dal design moderno e accattivante.

Lasciati ispirare dalle nostre proposte per la tua libreria in cartongesso.

1. La contro-parete attrezzata

La soluzione classica per il salotto è quella di una libreria a tutta parete. Può essere una scelta molto elegante: una parete completamente ricoperta di libri fa sempre il suo bell’effetto, e ricorda le antiche librerie delle case nobiliari.
Oltre a prevedere mensole per libri ed altri oggetti d’arredamento, puoi aggiungere anche spazi per la televisione o il biocamino.

Potrai scegliere tra:

  • Una libreria tradizionale composta da mensole disposte in modo regolare: in tal caso i veri protagonisti dell’arredamento sono gli accessori che la occuperanno
  • Una libreria rivisitata in chiave moderna, dove puoi giocare con gli spazi pieni e vuoti per creare effetti e forme geometriche originali. In tal modo puoi creare soluzioni ad-hoc difficilmente reperibili in commercio.

Ricorda di non esagerare con la profondità delle mensole: i libri sarebbero troppo lontani e finirebbero per essere coperti da oggetti vari, e tu rinunceresti a una grande quantità di spazio calpestabile senza un reale vantaggio.

Il consiglio in più: per risparmiare spazio in casa puoi anche prevedere una nicchia dove inserire il tavolo da pranzo (perpendicolarmente alla parete) per situazioni quotidiane dove non hai ospiti.

2. Librerie in cartongesso sospese

Se hai in mente qualcosa di più moderno, potrebbe fare al caso tuo una libreria sospesa, che non è appoggiata al pavimento, ma fissata direttamente al muro.
Questa soluzione ti consente di:

  • Sfruttare la parte alta della parete, solitamente la meno utilizzata, senza rinunciare alla zona sottostante, dove puoi inserire un letto, un tavolo o un divano
  • Creare dinamicità nell’arredamento, dando vita a un effetto dal sicuro impatto.

Per un effetto ancora più particolare puoi giocare con la disposizione delle mensole e sfruttare gli angoli delle pareti, creando figure “a nido d’uccello” non perfettamente simmetriche.

3. Sfrutta gli spazi inutilizzati

Se vivi in una casa piccola il cartongesso può essere un tuo preziosissimo alleato, perché potrai ottimizzare ogni singolo cm che hai a disposizione, e creare una libreria negli angoli, nello spazio perimetrale delle porte, oppure nei sottoscala.

Una soluzione del genere ti permette di sfruttare spazi che non avresti nemmeno immaginato di avere, e di arricchire la tua casa di dettagli di stile. Non male, no?

Il consiglio in più: per arricchire la tua libreria puoi inserire anche mensole in legno, soprattutto se richiamano il colore delle porte o delle scale a cui si accompagnano.

libreria cartongesso a parete

4. Una libreria per dividere gli ambienti

Eccoti un’altra soluzione salvaspazio in cartongesso: la libreria come elemento divisorio.
Con una parete attrezzata in cartongesso potrai:

  • Dividere un unico ambiente in due stanze, soluzione molto utile in monolocali o bilocali
  • Realizzare divisori parziali per separare gli ambienti di un open space senza rinunciare alla luminosità
  • Prevedere librerie agganciate al pavimento in punti particolari della tua stanza, per esempio dietro a un divano.

Con soluzioni simili, oltre agli evidenti vantaggi funzionali, l’effetto originalità è assicurato!

5. Mensole singole

Se cerchi soluzioni meno invasive, o se stai ragionando sull’arredamento di alcune stanze particolari (cucina e bagno per esempio), puoi sempre optare per la costruzione di singole mensole, e non necessariamente di un’intera libreria. Potrai così abbellire alcuni angoli della tua casa creando spazio per i tuoi oggetti.
Le mensole in cartongesso sono veloci da montare perché hanno un telaio in legno multistrato da fissare alla parete. Dai libero sfogo alla tua fantasia, e soddisfa tutte le tue esigenze di arredamento.

6. Gioca con i colori

Proprio come la parete, la libreria in cartongesso va stuccata e dipinta, e ciò ti permette diverse soluzioni:

  • Puoi dipingerla dello stesso colore delle pareti, creando un effetto di continuità: lo stile uniforme della stanza la farà sembrare più grande e ariosa
  • Puoi evidenziare la libreria grazie all’uso di colori contrastanti o di rivestimenti particolari, ed esaltare la struttura in cartongesso

O pitturare con tecniche ad effetto.
A te la scelta!

libreria cartongesso

7. … E con le luci!

L’effetto più interessante con cui puoi giocare è quello luminoso. Le librerie in cartongesso, infatti, si prestano particolarmente a illuminazioni particolari e giochi di luce.
Incassando all’interno dei moduli delle strisce led puoi creare un rilassante effetto luci-soffuse quando ti rilassi in salotto, o stupire gli ospiti con colori sgargianti in occasioni particolari.

Il consiglio in più: prevedi le luci già in fase di progettazione. Tieni conto degli spazi necessari, e non dimenticare di considerare gli oggetti che metterei sui diversi ripiani, perché l’illuminazione ti aiuterà a valorizzarli.
Ricorda che il cartongesso è facilmente forabile: potrai nascondere alla vista tutti i cavi elettrici.


Non vedi l’ora di avere la tua nuova libreria in cartongesso?
Affidarsi a un professionista è sempre la scelta migliore. Chiedi subito un preventivo gratuito per costruzioni in cartongesso!