Lamare il parquet: perché conviene

Giovanni Spadafora

Titolare presso Spadafora SA e specializzato in pavimentazioni e rivestimenti, saprà trovare la soluzione che più si presta alla tua casa.


Se il tuo parquet è rovinato dai segni del tempo, non per forza devi sostituirlo. Con la lamatura, infatti, mantieni il tuo vecchio parquet e lo riporti al suo splendore originale. Come? Ecco svelato il mistero!


La lamatura: cosa è e come funziona

La lamatura è uno speciale trattamento che viene fatto sul parquet e consiste in due fasi di lavoro:

  • La levigatura vera e propria, con la quale vengono limati pochi mm di superficie per eliminare eventuali solchi, graffi e imperfezioni che si sono creati con il tempo.
  • La realizzazione di una nuova finitura, che permette di verniciare e trattare il legno per riportarlo ad essere bello come appena installato.

Per ottenere davvero un risultato sorprendente, entrambe le fasi devono essere eseguite con attenzione e utilizzando strumenti adeguati, per questo è importante affidarsi a personale qualificato che saprà riportare alla luce un parquet liscio, omogeneo e brillante come appena installato, con il minimo disguido per te e per i tuoi familiari.


 
parquet-lamare

I vantaggi della lamatura del parquet

Il primo vantaggio della lamatura del parquet è il risparmio: con la lamatura si può infatti risparmiare fino al 70/80% rispetto alla sostituzione dell’intero parquet, ma non solo.

Attraverso la lamatura si risparmia anche tempo, visto che l’intervento è tutto sommato veloce rispetto ad una nuova pavimentazione, e si riduce il disordine e i disguidi, perché le aziende specializzate utilizzano macchinari d’avanguardia che producono poca polvere durante le fasi di levigatura.

La lamatura permette poi di cambiare l’estetica del proprio pavimento che non avrà più aloni, piccoli solchi, o segni dovuti al calpestio, e cambierà notevolmente anche l’aspetto complessivo delle stanze: non più ambienti vecchi e rovinati, ma spazi più curati pronti da arredare secondo le ultime mode.

parquet

Con la lamatura si può anche cambiare colore!

Se la prima fase di lamatura del parquet permette di togliere graffi e imperfezioni che si sono formate negli anni, nella fase di finitura il parquet viene trattato per essere di nuovo splendente e brillante. In questa fase si può procedere con l’applicazione di cere e prodotti che esaltano il colore naturale del legno, ma se la tonalità originale non ti piace più, puoi sempre procedere con la verniciatura e cambiare del tutto l’effetto finale. Grazie a vernici adeguate, infatti, puoi verniciare il tuo pavimento con un nuovo colore per renderlo più in sintonia con i tuoi arredi e le tue pareti, ed ottenere così un parquet nuovo, che nuovo non è!

Cerchi un’azienda specializzata in posa e lamatura parquet? Contatta i nostri partner come la Spadafora di Muralto e richiedi subito un preventivo per rinnovare i tuoi pavimenti in legno!