• Home
  • Magazine
  • La raccolta differenziata: utile, semplice e importante!

La raccolta differenziata: utile, semplice e importante!

La raccolta differenziata è importante, non dobbiamo vederla come un obbligo, ma come un opportunità. Deve rappresentare l’opportunità di ridare vita a quello che buttiamo e di mantenere il pianeta in condizioni migliori.

Come fare la raccolta differenziata.

Alcune volte ci capita, per fretta o per confusione, di non prestare abbastanza attenzione quando buttiamo le cose nella spazzatura. Gli effetti positivi derivanti da una buona raccolta differenziata sono: la riduzione della quantità dei rifiuti da smaltire nelle discariche, il recupero dei materiali generati attraverso le attività di recupero e il controllo dei costi nel trattamento e nello smaltimento a vantaggio dei cittadini. Nonostante si parli di raccolta differenziata ormai da alcuni anni sono ancora molti gli errori che si commettono, 4 punti, per non sbagliare più.

Cosa riciclare.

La prima cosa è avere una corretta conoscenza di tutto ciò che può essere utile da riciclare. Nei contenitori adatti al vetro, dovranno essere gettati solo: bottiglie e barattoli. I recipienti di vetro, devono essere lavati prima di essere buttati (soprattutto quelli grassi). È importante rimuovere dagli oggetti di vetro, tutto ciò che ne sia estraneo come: il ferro, i tappi di plastica, i nastri e le etichette di carta. Grazie alle sue caratteristiche, il vetro può essere riciclato infinite volte senza che perda le sue qualità.

 

Seguire le regole municipali.

È importate portare i rifiuti particolari nelle apposite aree messe a disposizione da ogni municipio dove è possibile lasciare materiali di cui è vietato l’abbandono nei normali cassonetti (ad esempio: rifiuti inerti da piccoli lavori in casa, elettrodomestici, mobili in legno, pneumatici, medicinali, vernici e materiali solventi).

Attenzione a dove si mettono le cose.

Nei contenitori della carta inserite solo: giornali, scatole, riviste, libri, buste di cartone e contenitori per la pizza. La produzione di una tonnellata di carta riciclata, consente di risparmiare 5 alberi, 400 migliaia di litri di acqua e quasi 5 mila kilowatt di energia.

Nei contenitori della plastica, buttate esclusivamente bottiglie, flaconi, buste e polistirolo. Rimuovete le etichette dalle bottiglie e appiattitele, in modo che non riacquistino volume. Il recupero della plastica, riduce in modo significativo la quantità dei rifiuti solidi urbani e riutilizzare il materiale di base, permette un risparmio di energia delle materie prime e la riduzione delle sostanze inquinanti nell’acqua.

Se il vostro municipio lo prevede…

Partecipate alla raccolta “porta a porta”, si tratta di un sistema pratico e molto efficace per il riciclaggio dei rifiuti. Questo servizio è particolarmente comodo e semplicissimo per i cittadini e permette un aumento del tasso di raccolta separata.

Inizia oggi il tuo progetto

Richiedi 3 preventivi ad aziende ticinesi

Richiedi preventivo gratis!