• Home
  • Magazine
  • Isolamento termico: vantaggi, estetica e funzionalità

Isolamento termico: vantaggi, estetica e funzionalità

Negli ultimi anni le tecnologie correlate al mondo edile hanno fatto passi da gigante e l’isolamento termico delle case di nuova costruzione è ai massimi storici. Tuttavia nel panorama immobiliare odierno restano utilizzati ed abitati anche vecchi edifici che, essendo stati costruiti prima di questa rivoluzione in ambito energetico, disperdono molto calore e non offrono ambienti confortevoli, caldi d’inverno e freschi d’estate.

Isolamento a cappotto: di cosa si tratta?

Il termine isolamento a cappotto si riferisce all’isolamento termico di una parete che permette di ridurre la dispersione del calore al di fuori della propria abitazione e allo stesso modo impedisce l’ingresso di calore durante la stagione estiva. Questa soluzione può interessare pareti interne o esterne, a seconda delle specifiche esigenze ed è applicabile sia a case di nuova costruzione che a vecchi edifici.

L'isolamento termico ha molti vantaggi

I vantaggi dell’isolamento termico

Una casa termicamente isolata vanta numerosi vantaggi:

– crea un ambiente confortevole perché permette alle pareti di beneficiare di una temperatura costante durante tutto l’arco dell’anno.
– preserva le condizioni dei muri: eliminare i ponti termici significa prevenire la proliferazione della muffa causata dalla condensazione dell’umidità sulle pareti.
– impatto ambientale ridotto: una buona isolazione termica riduce la quantità di CO2 e l’impatto ambientale dell’edificio è di conseguenza minore
– agevolazioni interessanti per il risanamento energetico che rientrano nel programma edifici e godono di incentivi cantonali e federali

La dispersione termica di una casa

I materiali per l’isolamento

I materiali per l’isolamento possono essere suddivisi in 3 macro-gruppi: sintetici, minerali e vegetali.

Sintetici: materiali chimici che derivano dal processo di lavorazione del petrolio come la fibra di poliestere, il polistirene espanso sinterizzato (EPS) o estruso

Vegetali: materiali di origine naturale che provengono da materie prime rinnovabili, come la fibra di legno, la fibra di legno mineralizzato, la fibra di cellulosa, la fibra di canapa, la fibra di lino e il sughero.

Minerali: gli isolanti minerali sono di origine naturale e quindi rinnovabili e riciclabili come la lana di vetro, la lana di roccia, l’argilla espansa. Questa tipologia viene ricavata dalle rocce ed è molto usata in edilizia poiché vanta delle elevate prestazioni anche in presenza di umidità, è resistente alle muffe e non è combustibile.

I materiali per l'isolamento termico

 

Funzionalità ed estetica

La funzionalità di queste soluzioni non toglie nulla alla parte estetica, che diventa quasi predominante. Grazie alle rifiniture innovative, infatti, è possibile unire l’efficacia di un rivestimento termico alla bellezza di una parete moderna spaziando tra tantissime soluzioni differenti e su misura per la propria casa.

canonica-isolamento

Cerchi preventivi per ristrutturare la tua casa? Con webcasa24.ch puoi richiedere preventivi gratis e senza impegno.

Inizia oggi il tuo progetto

Richiedi 3 preventivi ad aziende ticinesi

Richiedi preventivo gratis!