Incentivi per fotovoltaico: cosa non ti dicono | webcasa24
Home » Magazine » Impianti ed energie alternative » Incentivi per fotovoltaico: cosa non ti dicono

Incentivi per fotovoltaico: cosa non ti dicono

Se da qualche tempo hai il progetto di installare un nuovo impianto fotovoltaico o di ampliare quello che hai già, ci sono informazioni importanti sugli incentivi che dovresti sapere e che (quasi) nessuno ti dice, a meno che non sia tu a fare mille ricerche sul web per capirci qualcosa. Oggi te le diciamo noi in modo diretto e trasparente.


Due informazioni essenziali…

Andiamo dritti al punto. Sappi che se installi un impianto fotovoltaico hai diritto a richiedere due tipi di sussidi: uno cantonale e uno federale. Quello che non ti dicono è che questi due incentivi sono cumulabili tra loro.
Ne eri a conoscenza?

Ecco un’altra cosa che potresti non sapere. In generale, puoi richiedere gli incentivi se installi un impianto fotovoltaico di massimo 50 kW di potenza.
E nel caso di un ampliamento di un impianto esistente? In quel caso la potenza massima dell’impianto, che deve rimanere sempre entro i 50 kW, deve essere data dalla
somma dell’impianto già installato + l’ampliamento. In altre parole, impianto esistente e ampliamento non devono superare i 50 kW.

La cosa importante da sapere, nel caso di un ampliamento, è che puoi richiedere incentivi solo se l’impianto base ha già ricevuto incentivi.

Ma a quanto ammontano gli incentivi che puoi ricevere?

Il sussidio Federale, che viene emesso direttamente dalla Federazione, è tre volte tanto gli incentivi cantonali rilasciati dal Fondo Energia Rinnovabile.

Per sapere a quanto ammonterebbe l’incentivo federale che puoi ricevere (e ricavare di conseguenza anche l’ammontare dell’incentivo cantonale), sul sito di pronovo.ch trovi il “calcolatore delle tariffe”, uno strumento molto facile da utilizzare e che ti permette di calcolare indicativamente la cifra degli incentivi federali. Per calcolare quelli cantonali, basterà che dividi per 3 la cifra ottenuta. Ricorda che sono incentivi cumulabili tra loro!

La storia di Dario può essere la tua

Non vogliamo lasciarti senza farti conoscere una storia reale e concreta di un nostro cliente. Dario (non possiamo dire il cognome per motivi privacy) ha seguito dei passi precisi per installare il suo impianto fotovoltaico e per richiedere gli incentivi.

Prima di installare l’impianto

  1. Per prima cosa, Dario ha chiesto un preventivo a 3 aziende di fotovoltaico in Ticino per avere 3 offerte e consulenze su misura in base alla tipologia del suo tetto. Come Dario, anche tu puoi richiedere i tuoi preventivi qui.
  2. Dario ha confrontato i preventivi e, dopo aver scelto quello migliore per lui, è andato sul sito del Fondo Energia Rinnovabile per fare richiesta di incentivi cantonali. In che modo?
    Ha compilato online il modulo “Notifica preliminare impianto”, lo ha stampato, firmato e spedito via posta all’indirizzo dell’Ufficio Energia (Residenza Governativa, 6500 Bellinzona).
  3. Dario ha allegato anche tutti i documenti richiesti, come la planimetria del tetto, il disegno dell’impianto etc., che l’azienda gli ha fornito. Tranquillo, le aziende di fotovoltaico non avranno problemi ad aiutarti nella compilazione dei documenti, puoi affidarti a loro.
  4. Dopo aver inviato la documentazione, Dario ha ricevuto una Lettera di Ricezione, che però non vale come conferma di rilascio incentivi. Attenzione: questa lettera attesta solamente che l’ufficio ha preso in carico la richiesta.
  5. Entro 3 mesi dall’invio della richiesta, Dario ha ricevuto una Lettera di Decisione Preliminare, in cui è stato scritto se riceverà o meno gli incentivi a fine lavori. Da quel momento Dario ha potuto iniziare i lavori di installazione.

Dopo l’installazione dell’impianto

  1. A quel punto l’azienda procede con la progettazione definitiva dell’impianto, aiuta Dario a fare richiesta di allacciamento alla rete locale di energia e a fare domanda di costruzione al Comune (solitamente è sufficiente un annuncio di notifica).
  2. L’azienda installa l’impianto fotovoltaico.
  3. Entro 3 mesi dall’allacciamento alla rete locale, Dario deve compilare il documento “Notifica della messa in eserciziocon l’aiuto dell’azienda (che rilascia una serie di certificazioni riguardanti l’impianto) e deve inviare la documentazione via posta all’indirizzo dell’Ufficio Energia (Residenza Governativa, 6500 Bellinzona).

Se tutte le condizioni sono rispettate, l’incentivo viene versato dal Cantone successivamente all’avvenuto annuncio di messa in esercizio dell’impianto.

Se Dario volesse chiedere anche gli incentivi federali, può andare sul sito Pronovo.ch dove troverà la documentazione completa. Anche in questo caso, l’azienda saprà aiutarlo.


Lo sappiamo, sono tante informazioni insieme, ma credici, è più semplice di quello che sembra. Sai perché? Perché a te basta fare il primo passo: richiedi ora 3 preventivi per il fotovoltaico. L’azienda con cui farai il lavoro saprà consigliarti e supportarti in tutto.

Whatsapp Chat
Invia tramite WhatsApp