Impianti fotovoltaici indipendenti: perché convengono | webcasa24.ch
Home » Magazine » Impianti ed energie alternative » Impianti fotovoltaici indipendenti: perché convengono

Impianti fotovoltaici indipendenti: perché convengono

Sempre più famiglie e aziende decidono di utilizzare un impianto fotovoltaico per produrre energia pulita e salvaguardare il pianeta. Fino a poco tempo fa chi sceglieva di avere un impianto fotovoltaico doveva però restare attaccato alla rete elettrica, mentre oggi è possibile avere un impianto autonomo che garantisce energia elettrica sia di giorno che di notte e permette di staccarsi definitivamente dalla rete pubblica. Ecco quindi cosa sono gli impianti fotovoltaici indipendenti e perché convengono.

Come funzionano?

Gli impianti fotovoltaici indipendenti producono energia tramite pannelli fotovoltaici, così come gli impianti tradizionali. Un impianto fotovoltaico tradizionale, però, produce energia e immette quella non utilizzata dall’edificio nella rete elettrica, mentre quello indipendente la immagazzina in speciali batterie. Sebbene entrambi gli impianti producano energia solo di giorno, quindi, ilfotovoltaico tradizionaleha bisogno di ricevere energia dalla rete durante la notte o nelle giornate poco soleggiate, mentre gli impianti indipendenti, grazie alle batterie, garantiscono energia all’edificio anche in questi momenti, senza ricorrere ad altre fonti di energia non rinnovabile.

impianti-solari-2

I vantaggi

Il più grande vantaggio di avere un impianto indipendente è la possibilità di staccarsi dalla rete elettrica. Questo significa non dover più pagare le bollette e non essere soggetti all’aumento del costo dell’energia che rincara ogni anno.

Gli impianti fotovoltaici indipendenti permettono poi di avere energia elettrica pulita ovunque, anche in montagna o in quelle zone in cui la rete elettrica fatica ad arrivare, e non sono soggetti a blackout dovuti a guasti sulla rete pubblica.

Gli svantaggi

L’unico svantaggio di avere un impianto indipendente è rappresentato dal fatto che la batteria possa scaricarsi, lascando così l’intero edificio senza energia elettrica. Gli impianti fotovoltaici indipendenti di ultima generazione, però, garantiscono batterie molto efficienti che riescono ad immagazzinare molta energia riuscendo a soddisfare i bisogni degli edifici per lunghi periodi.

pannelli-solari-3

Per aggirare questo problema, però, si può sempre scegliere di avere un impianto fotovoltaico misto che produce energia e la immagazzina, ma non si stacca completamente dalla rete elettrica, permettendo così di ricorrere all’energia della rete pubblica in caso di batterie scariche.

Condividi:
Email Whatsapp Facebook LinkedIn
Whatsapp Chat
Invia tramite WhatsApp