Il primo grande passo: scegliere l’albero di Natale perfetto

Se c’è un elemento decorativo che non può assolutamente mancare in ogni casa per Natale è sicuramente l’albero. Oltre ad essere simbolo unico e autentico della tradizione, l’albero di Natale fa brillare gli occhi a grandi e piccoli, evocando la vera magia delle feste. Tuttavia, i fattori da considerare prima di scegliere le decorazioni e gli addobbi sono moltissimi, vediamo insieme i più importanti.

Eterno dilemma: naturale o artificiale?

Solitamente il dubbio più grande consiste nello scegliere un albero naturale o ripiegare su una soluzione sintetica che sembra togliere un pò di dignità alla tradizione, ma è proprio così?

Naturale e autentico

L’albero naturale è il punto di riferimento delle feste natalizie, portavoce autentico della tradizione che conserva un grande appeal. Optare per l’albero naturale significa scegliere tra le due varietà più famose: il Nordmann e l’abete rosso.

Il primo presenta dei rami distribuiti in modo omogeneo, più facili e pratici da decorare. Inoltre, al contrario degli altri, non perde aghi e consente di risparmiare il tempo che solitamente si dedica alle “pulizie sotto l’albero”.

L’altra varietà è quella dell’abete rosso, noto per l’aroma di resina che avvolge gli ambienti e il suo prezzo decisamente più abbordabile.

Indipendentemente dalla qualità scelta, quando si decide di acquistare un albero naturale è bene fare attenzione ai seguenti fattori:

– i suoi colori siano vivi e quindi gli aghi non tendano al giallo o colori poco brillanti. Un piccolo trucco consiste nell’afferrare il tronco e scuoterlo leggermente per verificare la caduta degli aghi.
– se l’albero è pesante significa che conserva molta linfa vitale e sarà vivo più a lungo
– non cercare l’albero perfetto perché ogni esemplare è per natura irregolare e asimmetrico, poiché tende ad avere un lato meno ricco di rami dalla parte cresciuta verso nord

alberonatale
Albero di Natale naturale

Artificialità di design

Fino a qualche tempo fa, gli alberi sintetici sembravano quasi togliere un pò di magia alla tradizione autentica del Natale, essendo soluzioni più modeste e “già pronte all’uso”. Tuttavia, negli ultimi anni si è verificata un’inversione di rotta che ha reso giustizia a questa soluzione artificiale con proposte moderne ed eleganti. Oltre alla praticità della soluzione, riutilizzabile ed ecologica, scegliere un albero artificiale permette di dare un tocco di design in più alla propria casa con  una vasta gamma di soluzioni. Una grande tendenza contemporanea e green è quella dell’albero di legno: materiale naturale che evoca l’atmosfera natalizia rendendo l’ambiente caldo e accogliente. Altre alternative sono gli alberi a LED, sughero e lana.

progetto_senza_titolo
Idee di design

Questioni di spazio

Le proporzioni tra l’albero scelto e la stanza in cui verrà posto sono di fondamentale importanza: un ambiente open-space con un albero minuscolo stona tanto quanto un monolocale con un abete imperiale che tocca il soffitto. Optare per una soluzione su misura non vuol dire limitare la scelta, ma porre le basi per giocare con la creatività e lo stile di decorazione. Un albero modesto può essere decorato in modo oversize e riempire comunque lo spazio in modo adeguato che gioca sul contrasto piccolo-grande, come un albero molto folto può essere addobbato con piccole decorazioni e dare il giusto equilibrio a una stanza.

Tutti sappiamo che l’albero di Natale è un must-have della tradizione, proprio per questo la scelta deve essere ben ponderata e tenere in considerazione diversi fattori. Hai già scelto il tuo albero e lo stile con cui addobbarlo? Rimani aggiornato e non perderti le tendenze di questo Natale 2016 nel prossimo articolo!

Inizia oggi il tuo progetto

Richiedi 3 preventivi ad aziende ticinesi

  • Hai trovato questo articolo utile?
  • SI   NO

Start typing and press Enter to search