I vantaggi di sostituire il riscaldamento in primavera | webcasa24.ch
Home » Magazine » Impianti ed energie alternative » I vantaggi di sostituire il riscaldamento in primavera

I vantaggi di sostituire il riscaldamento in primavera

Simone Gattoni

Simone Gattoni, titolare della Futura Impianti di Morbio, è un esperto di progettazione, sostituzione e manutenzione di impianti di riscaldamento.

Se durante l’inverno appena trascorso hai avuto qualche problema con la caldaia o con i termosifoni di casa, questo è il momento giusto per contattare un professionista come noi della Futura Impianti per valutare la sostituzione del tuo vecchio impianto con un sistema di riscaldamento di ultima generazione. Ci sono ben 3 motivi per cui la primavera inoltrata e l’estate sono il periodo migliore per pensare alla manutenzione e alla sostituzione dell’impianto di riscaldamento, ma attenzione a seguire l’iter giusto per evitare brutte sorprese!


Se stai ristrutturando una casa dove ancora non abiti, puoi mettere mano all’impianto durante i lavori e non sei vincolato dalle stagioni, ma se devi cambiare caldaia e termosifoni nella casa in cui vivi, meglio pianificare l’intervento nei mesi di maggio/giugno, questo perché:

1. Il riscaldamento è spento

Durante l’inverno non puoi di certo pensare di spegnere completamente il sistema di riscaldamento e svuotare tutti i termosifoni, perché trasformeresti la tua casa in una ghiacciaia, ma in primavera il comfort abitativo è assicurato dalle temperature miti e dal caldo esterno che entra dalle finestre, per cui puoi tranquillamente spegnere l’intero impianto senza restare al freddo.

Ricorda: Se devi cambiare la caldaia, che sia estate o inverno, per qualche ora dovrai rinunciare all’acqua calda e fare una doccia non sarà così piacevole, ma i vantaggi che otterrai da una caldaia di nuova generazione, come il risparmio energetico e la tutela ambientale, valgono l’attesa!

2. I professionisti sono più disponibili

Te lo dico per esperienza, durante l’inverno chi si occupa di impianti di riscaldamento è pieno di lavoro e deve intervenire sempre con estrema urgenza per non lasciare intere famiglie al freddo a causa di un guasto alla caldaia o ad un termosifone che non funziona. Nei periodi primaverili ed estivi, invece, il lavoro viene programmato con più serenità, non dobbiamo correre da un indirizzo all’altro per riparare guasti improvvisi e possiamo dedicarci con più calma alla sostituzione del tuo impianto. Inoltre, proprio perché siamo meno sotto stress, dedichiamo ad ogni intervento più tempo e poniamo ancora più attenzione ad ogni dettaglio.

3. Puoi scegliere con calma quando e dove intervenire

Come accade ai professionisti, anche i clienti d’inverno vogliono vedere finito il lavoro per riaccendere subito l’impianto, e, con la fretta, rischiano di scegliere soluzioni poco adatte alle proprie esigenze solo per premura di finire in pochi giorni. Riscontriamo questo atteggiamento soprattutto in chi decide di rinnovare l’impianto di riscaldamento a ottobre, quando i primi freddi si fanno sentire e c’è bisogno di intervenire in maniera tempestiva. Scegliendo di sostituire caldaia e termosifoni ad giugno, invece, si può fare uno sopralluogo nel giorno più consono agli impegni di entrambi, professionista e cliente, si possono valutare con calma diversi preventivi e trovare davvero la soluzione migliore per i propri spazi e per le proprie abitudini.

Qual è l’iter da seguire per rinnovare l’impianto di riscaldamento

Ora che hai capito perché è importante muoversi proprio in questo periodo dell’anno per rinnovare l’impianto di riscaldamento, è giunto il momento di capire anche come muoversi per risparmiare tempo e risorse ed ottenere un nuovo sistema prima che sopraggiunga l’autunno.

1. Richiedi un sopralluogo

La prima cosa da fare per ottenere un preventivo adeguato, è richiedere un sopralluogo da parte di un professionista, il quale valuterà i metri cubi da riscaldare, l’isolazione dell’abitazione, il comfort abitativo di cui hai bisogno, la fattibilità delle diverse soluzioni disponibili sul mercato. Alla fine del sopralluogo, inoltre, anche tu avrai le idee molto chiare e, oltre al prezzo, potrai facilmente capire quale tipo di impianto si addice alle tue esigenze.

Informati sulle detrazioni fiscali disponibili

I pannelli solari sono sicuramente più costosi di una caldaia a gas, ma ti permettono di accedere ad incentivi comunali e cantonali che abbattono i costi vivi di installazione. Idem per le termopompe. Nella valutazione dei preventivi, quindi, chiedi ai vari professionisti a cui ti sei rivolto quali sono le detrazioni disponibili e valuta il prezzo finale sotto un’altra prospettiva.

Scegli se vuoi un intervento invasivo oppure no

Se stai ristrutturando casa e hai già in previsione altri interventi edili, puoi cogliere l’occasione per rinnovare totalmente l’impianto e sostituire tutte le tubature, oltre che la caldaia o i singoli termosifoni. In questo caso i lavori saranno più lunghi, ma avrai un impianto nuovo di zecca che durerà a lungo nel tempo.

Se invece hai sempre sognato un impianto di riscaldamento a pavimento, ma non vuoi sollevare tutte le piastrelle di casa, valuta le serpentine. Si posizionano sopra il pavimento attuale, occupano pochi centimetri di spazio e vengono ricoperte con una nuova pavimentazione anch’essa molto sottile, per riscaldare gli ambienti dal basso, senza dover intervenire sulle tubature e senza rubare centimetri complessivi all’altezza delle stanze.

Decidi i giorni di intervento

Come anticipato, in questo periodo dell’anno i professionisti non sono così oberati di richieste urgenti, per cui possono venire incontro alle tue esigenze e pianificare con calma l’intervento senza scombussolare i tuoi impegni e le tue settimane di ferie.

Aspetta l’inverno e goditi il calore della tua casa

Dopo l’installazione del nuovo impianto, il professionista che ha eseguito il lavoro provvederà ad un collaudo per verificare che tutto funzioni alla perfezione. Per iniziare a godere del nuovo comfort che la tua casa ti offre, dovrai però aspettare l’inverno, quando, grazie al tuo nuovo impianto di riscaldamento, non rischierai più di avere la casa fredda al tuo rientro!


Vuoi valutare il rifacimento del tuo impianto di riscaldamento? Contatta i nostri professionisti come la Futura Impianti di Morbio Inferiore. Compila il nostro formulario e potrai ricevere fino a 3 preventivi di aziende ticinesi da valutare con calma mentre non hai ancora bisogno che il riscaldamento sia acceso!


Condividi:
Email Whatsapp Facebook LinkedIn
Whatsapp Chat
Invia tramite WhatsApp