Finestre a confronto: PVC, legno e alluminio

Giuliano Cavallari

Responsabile commerciale della VTP SA, crede fortemente in formazione e studio delle normative nel campo dei serramenti e sa consigliarti la migliore soluzione per la tua casa.


Troppo spesso quando i clienti ci chiedono dei nuovi infissi per la loro casa o per i loro uffici ci accorgiamo che non hanno le idee molto chiare sulle differenze tra finestre in PVC, in legno e in alluminio. Ecco quindi qualche precisazione sulle performance offerte da questi tre diversi materiali.


Finestre in PVC

Partiamo dal prezzo: le finestre in PVC sono le più economiche presenti sul mercato, anche se tutto dipende dalla qualità che stiamo cercando! A parità di prestazioni possiamo comunque dire che una finestra in PVC costa meno di una in legno o in alluminio. Inoltre, le finestre in PVC sono ignifughe, riciclabili e possono essere personalizzate per entrare in perfetta sintonia con i tuoi ambienti.

Quello che non sapevi: di recente alcune aziende produttrici di finestre in PVC permettono addirittura di stampare l’esterno del serramento tramite stampa digitale per poter realizzare infissi che diventano vere e proprie cornici artistiche per le tue finestre!

Serramenti in PVC

Finestre in legno

Le finestre in legno sono la soluzione più costosa, ma anche quelle con la resa tattile migliore: nulla batte il legno in fatto di calore e atmosfera! Offrono ottime prestazioni termiche, ma necessitano di una continua manutenzione perché il legno deve essere nutrito per restare al top delle sue performance. Poiché sono realizzate in un materiale naturale, una volta smontate, possono essere interamente riciclate.

Finestre in alluminio

Le finestre in alluminio hanno un costo a metà tra le finestre in legno e le finestre in PVC. Sono molto leggere e si adattano soprattutto a finestre di grandi dimensioni, come le finestre presenti in uffici e negozi, ma non sono così isolanti come le altre due tipologie. La loro struttura è perfetta per gli amanti dello stile minimal o industrial, ma, come le finestre in PVC, possono essere personalizzate a seconda dei propri gusti e sono riciclabili. Inoltre, a contatto con gli agenti atmosferici, le finestre in alluminio non si rovinano e non hanno bisogno della manutenzione richiesta dalle finestre in legno.

E se non vuoi rinunciare a nessun vantaggio…

Se proprio non sai scegliere tra una finestra in PVC, una finestra in legno e una finestra in alluminio, puoi provare le finestre in materiali combinati. Ad esempio, puoi decidere di acquistare una finestra in alluminio ricoperta in legno per ottenere la leggerezza della prima soluzione e la resa tattile della seconda, oppure una finestra in PVC ricoperta in alluminio, per un’estetica minimal senza rinunciare all’isolamento.

Serramenti misti: legno e alluminio


Le finestre in materiali combinati sono la soluzione ideale per avere il massimo delle caratteristiche meccaniche e la resa estetica che vuoi tu, ma per trovare gli infissi giusti per i tuoi spazi, è sempre meglio contattare esperti come quelli della VTP SA e chiedere loro un consiglio su misura!