Fenix, la nuova frontiera del piano da cucina | webcasa24.ch
Home » Magazine » Cucina » Fenix, la nuova frontiera del piano da cucina

Fenix, la nuova frontiera del piano da cucina

Materiale innovativo, per molti versi simile al laminato ma molto più resistente e facile da pulire, il Fenix sta riscontrando molto successo non solo come piano di lavoro. Scopriamo insieme cosa lo rende un materiale così richiesto dai Ticinesi che stanno ristrutturando la cucina e che vogliono soluzioni belle e funzionali.


Un materiale che “rinasce” da solo

Quante volte ti è capitato che, mentre cucinassi, una posata scivolasse sul piano da lavoro e lasciasse un micro-graffio? Quante volte è rimasta sulla superficie una goccia di olio o caffè e non sei più riuscito a toglierla? La cucina è da sempre uno degli spazi della casa più soggetto a piccoli graffi o macchie e il piano di lavoro, una volta montato, è destinato a rovinarsi di lì a poco. Oggi puoi scegliere se continuare ad avere un piano di lavoro rovinato o se montare un piano in Fenix, un materiale innovativo che torna al suo splendore senza sforzi. Realizzato con nanotecnologie, il Fenix è in grado di rinascere con la forza del calore – proprio come la Fenice rinasce dalle sue ceneri. Basta un panno bagnato e un ferro da stiro per ripristinare la superficie e cancellare come per magia micrograffi e piccoli segni, ma non solo. 

Le caratteristiche del Fenix

Oltre a ripristinare la struttura della sua superficie quando viene scaldato con una fonte di calore intenso, il Fenix ha tante altre qualità: 

È igienico

La composizione chimica del Fenix lo rende un materiale capace di abbattere la carica batterica ed evitare il proliferare dei germi e microbi sulla superficie. 

È antimuffa

Proprio perché non favorisce la formazione di batteri, un piano in Fenix resiste alla muffa, un dettaglio da non sottovalutare in un ambiente caldo e umido come quello della cucina. 

È idrorepellente

Il Fenix non assorbe i liquidi, non si gonfia quando si bagna e previene la formazione di macchie d’umidità sulla sua superficie. 

È antistatico

La carica antistatica del Fenix respinge la polvere e rende il piano di lavoro ancora più pulito e adatto al contatto diretto con gli alimenti. 

È opaco

La finitura del Fenix non riflette la luce, non crea l’effetto specchio e non enfatizza gli aloni. Se ami l’ordine e la pulizia, non c’è bisogno di dirti altro 😉 

È resistente

Il Fenix può essere pulito con i comuni detergenti per la casa e non richiede cure particolari per restare bello come appena montato. 

È morbido

Il Fenix ha una superficie non porosa e soft-touch che rende lo spazio cucina più accogliente e attutisce gli urti, riducendo il rischio di solchi e segni evidenti sulla superficie. 

È versatile

Il Fenix può essere prodotto in diversi colori o finiture e si abbina a tutti gli altri materiali usati nella realizzazione di cucine, dal legno all’acciaio. 

Una soluzione per tutta la cucina

Grazie alle sue caratteristiche, il Fenix può essere usato anche per la finitura delle ante e gode di una marcia estetica in più. In molte cucine la superficie delle ante è curata solo esternamente, mentre nella parte interna la struttura è ricoperta con materiali meno pregiati e con colori standard. Se si scelgono ante in Fenix, invece, l’intera anta è realizzata con questo materiale, la finitura interna è uguale a quella esterna e l’assenza di aloni e polvere lascia la cucina sempre perfetta! 

Il costo del Fenix

Il Fenix è un materiale fenomenale anche dal punto di vista economico e offre un ottimo rapporto qualità prezzo, sebbene il costo finale del piano di lavoro o delle ante in Fenix dipenda dalle finiture, dallo spessore e dalla dimensione che scegli per la tua nuova cucina.


Vuoi sapere quanto costerebbe un piano da lavoro in Fenix per la tua cucina? Richiedi subito 3 preventivi ai nostri partner.

Whatsapp Chat
Invia tramite WhatsApp