Elettrodomestici in libera installazione

Se la cucina, anziché essere componibile, è costituita da mobili e blocchi separati, la soluzione più semplice è quella di scegliere elettrodomestici freestanding.

Le lavastoviglie e gli apparecchi completi di forno e piano cottura hanno dimensioni standard – intorno agli 85 cm di altezza e ai 60 cm di larghezza e profondità – che consentono di accostarli ai mobili per creare una continuità con le superfici di lavoro.

Massima flessibilità invece per la collocazione del frigorifero – side by side, combinato o monoporta – per il quale è possibile sfruttare una nicchia o una porzione di parete libera. Rispetto alla versione da incasso, per i frigoriferi a libera installazione esiste una varietà di scelta molto ampia quanto a modelli e dimensioni.

 

Le cucine freestanding sono apparecchi costituiti da un unico blocco che integra forno e piano cottura. Nei modelli standard, larghi 60 cm, i fuochi sono quattro, tra i quali in genere uno speciale a doppia o tripla corona. Nei modelli di dimensioni maggiori – da 75, 90 0 120 cm – ci possono essere invece fino a 7 fornelli con elementi speciali come la pesciera, la bistecchiera o la friggitrice.

Infine, tra le lavastoviglie a libera installazione e quelle a incasso non ci sono differenze di capienza: in entrambi i casi, i modelli di dimensioni standard contengono in genere fino a 12 coperti ma si moltiplicano quelli che, a parità di misure esterne, possono lavarne anche 14 o 15.

Inizia oggi il tuo progetto

Richiedi 3 preventivi ad aziende ticinesi

Richiedi preventivo gratis!