Doccia a filo pavimento, pro e contro | webcasa24.ch
Home » Magazine » Ristrutturazione » Doccia a filo pavimento, pro e contro

Doccia a filo pavimento, pro e contro

Soluzione minimalista e contemporanea, ma è davvero funzionale? Scopri i vantaggi e le controindicazioni di una doccia a filo pavimento.  


Moderna e minimalista, la doccia a pavimento è il non plus ultra delle soluzioni per il bagno, ma molti ticinesi hanno ancora paura che si riveli essere una scelta poco funzionale. Abbiamo parlato con i nostri esperti in  ristrutturazione bagno per fare chiarezza sulle docce a filo pavimento, sui pro e i contro dell’installazione, ma soprattutto sulla sua praticità nella vita di tutti i giorni. Ecco cosa è emerso. 

Piatto o piano doccia a filo pavimento?

La prima cosa da chiarire quando si parla di doccia a filo pavimento è se si tratta di una soluzione con piatto o di un piano doccia a filo pavimento. Se per tutti noi le due tipologie sembrano pressoché uguali, i nostri esperti sottolineano come una vera doccia a filo pavimento ha un piano realizzato con le stesse piastrelle usate per il resto della pavimentazione, mentre una doccia con piatto ultrasottile ha in realtà un piatto incassato tra le piastrelle e, per quanto riguarda la struttura degli scarichi, è molto più simile ad una doccia tradizionale.   

La progettazione di una doccia a pavimento

Una doccia con piatto ultrasottile può essere installata pressoché ovunque: a differenza del tradizionale piatto doccia alto circa 10 centimetri verrà installato un piatto doccia alto più o meno 3 cm, ma a livello strutturale cambia poco o niente. Se invece vuoi installare una doccia con piano in piastrelle, la struttura dovrà essere integrata nel pavimento, per questo devi prevedere una ristrutturazione completa dei rivestimenti e una diversa struttura per gli scarichi. Inoltre, con le docce a filo pavimento è anche necessario valutare la pendenza del pavimento stesso in modo che l’acqua confluisca correttamente verso lo scarico e non si vengano a formare ristagni e allagamenti.  

La doccia con piatto ultrasottile può essere installata su ogni tipo di bagno senza bisogno di cambiare le piastrelle, mentre una doccia a filo pavimento prevede una ristrutturazione più invasiva dello spazio bagno.

Quando si progetta una doccia a filo pavimento ci sono tre aspetti da considerare:

Lo scarico

Come anticipato, lo scarico di una doccia a pavimento è diverso da uno scarico tradizionale e prevede una canalina di scolo messa su un lato della doccia o al centro dello spazio disponibile, che viene integrata nel  pavimento. Per evitare ingorghi futuri, se decidi di installare una doccia con piano in piastrelle ricordati di pulire periodicamente la canalina da capelli e residui di sapone, così che l’acqua possa scorrere via.

I materiali

Nelle docce a filo pavimento la base doccia è realizzata con le stesse piastrelle usate per il resto del bagno. Se vuoi installare questa soluzione devi scegliere piastrelle antiscivolo o adottare soluzioni che prevengono  le cadute. Puoi ad esempio usare un tappettino per doccia o mettere delle bande antiscivolo all’entrata dello spazio ma, detto fra noi, queste ultime due soluzioni sono economiche, ma anche poco estetiche, e non si addicono allo stile minimalista e contemporaneo di una doccia a filo pavimento! 

L’impermeabilizzazione

La doccia a filo pavimento fa in modo che l’acqua entri a diretto contatto con il massetto, per questo è importante realizzare uno strato impermeabile molto resistente che prevenga le infiltrazioni. Sebbene le  ultime tendenze bagno propongano dei rivestimenti con mosaici di piastrelle o piccole pietre, se scegli una doccia a pavimento ti consigliamo di prevedere una pavimentazione a piastrelle larghe, così da diminuire il  numero di fughe e ridurre la possibilità che l’acqua si infiltri tra una piastrella e l’altra.

I pro di una doccia a filo pavimento

Le docce filo a pavimento offrono almeno tre vantaggi in termini di praticità. In primo luogo, questa tipologia di doccia abbatte le barriere architettoniche e permette di entrare e uscire facilmente anche a bambini, anziani e persone con problemi deambulatori, soprattutto se hai scelto una doccia walk-in, ovvero una doccia filo pavimento che non è chiusa su tutti e 4 i lati per facilitare l’entrata/uscita e rendere lo spazio bagno ancora più arioso e moderno. Dal punto di vista del design una doccia a filo pavimento è interamente personalizzabile e puoi scegliere liberamente forma, dimensione, colore delle pareti e colore della  pavimentazione. Infine, una doccia filo pavimento è facile da pulire perché basta una passata per pulire sia il pavimento che il piano doccia!  

I contro di una doccia a filo pavimento 

Se ben progettata, una doccia a pavimento non ha nessun “effetto collaterale”. I problemi di una doccia filo a pavimento nascono quando lo spazio è progettato con poca attenzione e l’acqua, invece di defluire verso  lo scarico, allaga il bagno, oppure quando lo strato isolante del massetto è stato fatto con poca cura e causa infiltrazioni. Se vuoi una doccia filo a pavimento, dunque, è importante affidarsi a un’azienda esperta che sappia progettare e installare ogni elemento a regola d’arte per darti tutti i pro e nessun contro.


Rendi il tuo bagno più moderno e minimalista con le docce a filo pavimento. Richiedi un preventivo senza  impegno ai nostri professionisti per avere una doccia contemporanea e a prova di allagamenti! 

Whatsapp Chat
Invia tramite WhatsApp