Controsoffitto, qual è il più adatto alle tue esigenze?

La scelta di costruire un controsoffitto può essere mossa sia da ragioni estetiche sia da scopi funzionali.

Creare un gioco di luci o nascondere gli impianti, di cosa hai bisogno?

Un controsoffitto può risolvere molti problemi, ottimo per nascondere gli impianti elettrici, di illuminazione o di climatizzazione, ideale per aumentare l’isolamento termico, comodo per l’abbattimento acustico e fantastico per la protezione al fuco in caso di incendio.

In base all’esigenza si può scegliere una diversa tipologia di materiale per la realizzazione del controsoffitto, dal cartongesso, alle fibre elastiche, ai pannelli in alluminio o acciaio.

 

Controsoffitto in cartongesso

Il controsoffitto in cartongesso è per le sue caratteristiche e per l’adattamento a svariate situazioni la soluzione più indicata e diffusa nelle abitazioni. Oltre alle forme classiche, grazie alle lastre studiate appositamente per essere messe in posa curve, permette di realizzare controsoffitti dal carattere artistico che possono essere facilmente integrati con lampade e faretti per creare interessanti giochi di luce.

Controsoffitto teso

Il controsoffitto teso è meno conosciuto rispetto a quello in cartongesso, ma comunque pratico e funzionale. È un sistema strutturato da una serie di profili di varie sezioni che vengono montati a parete allo scopo di fissare i tessuti elastici prodotti in diversi toni, colori e trame. Anche questo tipo di controsoffittatura può adattarsi a zone con forme particolari.

Uno dei grandi pregi di questo prodotto riguarda il materiale con cui è prodotto il soffitto elastico che può essere comodamente lavato, evita la formazione di condensa, non sviluppa muffe e riduce al minimo gli eventuali danni provocati dalle infiltrazioni d’acqua.

Un altro confort che deriva da questo prodotto concerne con il confort termico, esso, infatti, riduce la dispersione di calore e interrompe i pinti termici, ha un buon potere di isolate termico.

Controsoffitto a pannelli

Il controsoffitto a pannelli è il più comodo per nascondere impianti, tubi e cavi, è una tipologia che si usa più frequentemente in edifici di tipo industriale o commerciale.

Uno dei principali pregi di questa tipologia di controsoffitto riguarda la facilità di manutenzione, infatti, l’integrazione o la sostituzione di impianti risulta più semplice da gestire grazie ai pannelli ispezionabili.

In base alle tue esigenze puoi scegliere il metodo di controsoffittatura più adeguato, affidati a un professionista che saprà guidarti nella scelta.

Inizia oggi il tuo progetto

Richiedi 3 preventivi ad aziende ticinesi

  • Hai trovato questo articolo utile?
  • SI   NO

Start typing and press Enter to search