Come riscaldare una stanza in poco tempo | webcasa24.ch
Home » Magazine » Impianti ed energie alternative » Come riscaldare una stanza in poco tempo

Come riscaldare una stanza in poco tempo


Ogni anno sei alle prese con una stanza più fredda delle altre, anche se alzi il riscaldamento al massimo? Capita a molti. In alcuni casi è un problema di isolamento, in altri è l’impianto di riscaldamento che non riesce a servire adeguatamente la camera. Ecco una serie di stratagemmi alternativi per riscaldare una stanza velocemente. Se invece hai già deciso di sostituire il tuo impianto, chiedi un preventivo per un impianto di riscaldamento: con webcasa24 puoi averne fino a tre in modo totalmente gratuito!


1. Soluzioni low-cost

Riuscire ad abbattere i costi sulla bolletta mentre ti godi il tepore casalingo non è impossibile, ma dovrai saper sfruttare al meglio le caratteristiche della tua abitazione. Ecco alcuni semplici accorgimenti a basso costo per riscaldare casa:

  • Sfrutta la luce del sole: fanne entrare più possibile durante le ore diurne alzando le tapparelle e chiudile immediatamente non appena il sole tramonta
  • Chiudi tutti gli spifferi: valuta se entra aria dagli infissi (puoi anche aiutarti con una candela e vedere se la fiammella si sposta). Se trovi spifferi, corri ai riparo utilizzando coperte o appositi paraspifferi. Per risolvere in modo permanente questa situazione considera di sostituire le finestre
  • Scegli tende spesse, che isolano maggiormente dall’esterno

Queste soluzioni aiuteranno a migliorare la situazione, anche se probabilmente non riusciranno a risolverla del tutto. Molto dipende dall’isolamento della camera, dalla sua esposizione al sole e da tanti altri aspetti legati al tuo impianto di riscaldamento, che vanno valutati con un professionista.

come riscaldare una stanza fredda

Stufa elettrica: consuma troppo?

Magari anche tu hai pensato all’acquisto di una stufa elettrica, ma hai rinunciato perché “consuma troppo”. Ma è vero? Ecco alcuni accorgimenti per non gravare sulla bolletta:

  • Prendine una con termostato, che ti permette di mantenere la temperatura desiderata e di farla spegnere automaticamente se viene superata
  • Una stufa con timer ti permette di decidere gli orari di accensione e spegnimento
  • Sfrutta il regolatore della potenza: quando non necessario non c’è bisogno che la stufa riscaldi al massimo

Come riscaldare una stanza con soli pochi centesimi

Se ami il fai-da-te e ti piacciono le soluzioni alternative, ne abbiamo una veramente geniale che può fare al caso tuo. Il giornalista Dylan Winter ha messo a punto un sistema di riscaldamento super economico che sfrutta pochi semplici strumenti:

  • un vassoio di metallo
  • due vasi di terracotta di grandezza differente
  • delle candeline

Per cominciare, bisogna posizionare le candele accese sul vassoio di metallo, coprirle con un primo vaso in terracotta ed in seguito con un secondo vaso più grande. Sì, ma come funziona? Entrambi i vasi sono forati sul fondo e sono capovolti sul vassoio; dato che il calore tende a dirigersi verso l’alto e grazie alla creazione di una corrente di convezione tra aria calda e aria fredda, l’aria calda uscirà dal foro centrale del vaso più grande. Secondo Winter, l’aria che fuoriesce dai vasi riuscirebbe a riscaldare l’intera stanza, e con un costo di pochi centesimi al giorno.

Come puoi vedere in questo video, che ha superato i 6 milioni di visualizzazioni, puoi creare delle vere e proprie “lampade riscaldanti” da posizionare nelle zone più fredde della tua casa.

2. Qualche idea per il tuo impianto di riscaldamento

Se hai provato tutte queste soluzioni ma i risultati non ti hanno soddisfatto, forse è arrivato il momento di cambiare il tuo impianto di riscaldamento domestico. Con webcasa24 puoi ricevere fino a tre preventivi dai migliori professionisti ticinesi. Riempi il form e richiedi subito il tuo preventivo. È gratis!

In alternativa puoi provare ad ottenere degli incentivi per ristrutturare la tua abitazione. Scopri come sulla nostra guida agli incentivi per ristrutturazioni in Ticino. Intanto, ecco tre idee alternative ai classici termosifoni che potrebbero essere perfette per la tua casa.

Riscaldare un open space: la stufa a biomassa

Se hai una casa open space la stufa a pellet (o ad altri tipi di biomassa) è una soluzione economica ed estremamente efficace: può infatti riscaldare fino a 350 mq. La stufa a pellet può essere collegata all’impianto di riscaldamento già esistente, consentendo un notevole risparmio: oltre a riscaldare casa con un’energia pulita ed ecologica, potrai ammortizzare il costo iniziale della stufa in qualche anno di utilizzo. Leggi il nostro articolo sui vantaggi della stufa a pellet per saperne di più.

Il calore irradiato dalla stufa consente di raggiungere temperature davvero piacevoli e la sicurezza è ottimale: alcuni modelli sono in grado di accendersi e spegnersi a orari programmati, permettendoti di trovare la casa calda e accogliente al tuo rientro.

stufa biomassa salotto

Riscaldare una casa piena di stanze: i quadri a parete riscaldanti

Se hai una casa piena di stanze, corridoi e muri che separano e isolano termicamente gli ambienti, lo saprai: riscaldarla non è facile. Una soluzione elegante ed estremamente efficace sono i quadri a pareti riscaldanti: non agiscono sull’aria, ma emettono radiazioni infrarosse che colpiscono, riscaldandoli, solo gli oggetti solidi (e le persone) presenti nel loro raggio d’azione. La sensazione è simile a quando ci immergiamo in una vasca di acqua calda: non è necessario attendere a lungo, perché il calore riesce a diffondersi e a propagarsi in maniera estremamente rapida.

Dal lato dei consumi, poi:

  • La potenza è regolabile (a differenza dei classici termosifoni, che scaldano a piena potenza fino a raggiungere la temperatura desiderata)
  • Non c’è dispersione di calore, perché i quadri non riscaldano l’aria, e quindi non è un problema se la casa non è ben coibentata

In più, le radiazioni a infrarossi (presenti anche nei raggi solari) sono molto salutari: attivano la circolazione sanguigna e il metabolismo cellulare. Vengono usate nei trattamenti di bellezza nei centri estetici: goderne in privato in casa è un piccolo lusso che puoi concederti.

riscaldare casa soffitti alti

Riscaldare una casa con i soffitti alti: riscaldamento a pavimento

Riscaldare una casa con soffitti estremamente alti è dispendioso e difficile, poiché il calore tende a salire verso l’alto; con i classici termosifoni l’aria calda si accumula sul soffitto, impedendo alle persone in basso di godersi un po’ di tepore. Una soluzione estremamente pratica in questo caso sono i riscaldamenti a pavimento: le serpentine disposte sotto le mattonelle irradiano costantemente aria calda, permettendo di godere di un pavimento sempre caldo, piacevole da calpestare a piedi nudi.

Scopri di più sui nostri consigli per l’installazione di un riscaldamento a pavimento. In pieno inverno è impagabile alzarsi dal letto e poter camminare a piedi nudi su un pavimento caldo! Se lo provi non tornerai più indietro!


Ti è stato utile questo articolo su come riscaldare meglio le varie tipologie di case e di stanze? Se però non vuoi fare tutto da solo o vuoi sostituire il tuo vecchio impianto di riscaldamento con uno nuovo, richiedi un preventivo gratuito a webcasa24.


Whatsapp Chat
Invia tramite WhatsApp