Come regolare una sedia ergonomica

Responsabile di settore e consulente d’arredo in About-x, ti consiglia le soluzioni migliori per un ambiente di lavoro di qualità.


Tutti parlano dell’importanza di avere una comoda seduta per lavorare in tranquillità e non avere mal di schiena dopo un’intensa giornata di lavoro, ma acquistare una sedia ergonomica non basta! Ecco quindi i punti chiave citati anche dal regolamento Suva per ottenere il massimo dalla tua sedia da ufficio.


Per avere una posizione corretta quando si è seduti alla scrivania, bisogna saperla regolare. Oggi quindi ti diamo qualche consiglio per ottenere davvero il massimo del confort dalla tua sedia da ufficio.

1. Regolare l’altezza

Le sedie da ufficio di qualità ti permettono di regolare l’altezza della seduta perché si adatti perfettamente alla tua statura. Siediti sulla sedia, piega le gambe affinché le ginocchia formino un angolo di 90° e regola la seduta fino a quando la pianta dei tuoi piedi non aderirà al pavimento: solo così l’altezza della tua sedia ergonomica potrà darti davvero il comfort che cerchi.

2. Seduta e schienale

La seduta e lo schienale della tua sedia ergonomica devono essere regolate affinché tu possa appoggiare la schiena e fletterla leggermente all’indietro senza sforzo. Inoltre, per un perfetto appoggio delle gambe, tra la seduta e le ginocchia dovrebbe esserci solo un piccolo spazio di circa 2 dita e le cosce dovrebbero essere completamente adagiate sulla sedia.

Il dettaglio da non sottovalutare: per avere una posizione davvero comoda quando lavori, non limitarti a regolare la tua sedia da ufficio, ma regola anche l’altezza e l’inclinazione della scrivania. Per sapere come fare leggi il nostro articolo sulla scrivania con altezza regolabile.

3. Supporto lombare

Il supporto lombare è un dettaglio che non può mancare in una sedia eronomica. Si tratta di una curvatura dello schienale che deve essere regolata per aderire alla tua zona lombare e permetterti di sedere comodamente dritto senza sforzare la parte inferiore della colonna vertebrale e senza far cadere le spalle in avanti dopo ore trascorse davanti al pc.

4. I braccioli

Come segnala anche il regolamento Suva, i braccioli non sono indispensabili, ma sono presenti in molti modelli di sedie da ufficio, soprattutto se hai scelto una sedia ergonomica di qualità. Come per l’altezza della seduta e della zona lombare, per ottenere il massimo della comodità i braccioli devono essere regolati. Siediti e forma un angolo di 90 gradi con i gomiti. I braccioli devono permetterti di appoggiare l’avambraccio senza farti alzare le spalle.


Non hai ancora trovato la sedia ergonomica che fa per te? Affidati ai consulenti specializzati di About-x, che possono consigliarti il modello più adatto alle tue esigenze.