Come progettare una veranda perfetta?


Una veranda può essere un’ottima soluzione per guadagnare un po’ di spazio vivibile e sfruttare il giardino anche nelle mezze stagioni. Per ottenere una struttura che riesca veramente a rispondere alle tue esigenze, però, prima di metterti all’opera leggi la nostra news e rispondi a queste 7 domande: ti aiuteranno a chiarirti le idee e a progettare una veranda perfetta sotto ogni punto di vista.


1. Per cosa utilizzerai la tua nuova veranda?

Sembra una domanda banale, ma prima di iniziare a realizzare una veranda è bene capire a cosa verrà adibito lo spazio che stai per creare, perché da questo dipenderà la tipologia di struttura più adatta. Pensi alla veranda come un luogo dove ripararti dal solleone o vuoi creare un giardino d’inverno dove mettere le tue piante nei mesi freddi? Vuoi utilizzarla come sala da pranzo e ampliare così la zona living, o vuoi trasformarla in una stanza in più dove coltivare i tuoi hobby e le tue passioni?

2. Quando vuoi usare la veranda?

Una veranda può essere usata solo nelle giornate calde, o essere sfruttata tutto l’anno. Se però vuoi utilizzarla anche nelle mezze stagioni e nei mesi più freddi, magari per rilassarti davanti ad una cioccolata fumante mentre fuori scende la neve, devi prevedere un adeguato impianto di riscaldamento così che la tua veranda resti vivibile e non si trasformi in una ghiacciaia.

verande-ticino

3. Dove la vuoi realizzare?

Questa domanda è fondamentale per capire sia la struttura della veranda che i lavori necessari a realizzarla. Se vuoi realizzare una veranda per recuperare spazio da un balcone o da un terrazzo, infatti, ti basterà provvedere ad una struttura perimetrale dotata di tetto, mentre se vuoi creare una veranda su una porzione di giardino, devi mettere a budget anche una pavimentazione adatta, eventualmente sopraelevata per far sì che al di sotto della veranda il terreno possa continuare a respirare.

4. Vuoi un riparo o una stanza in più?

Anche la risposta a questa domanda ti aiuterà a capire la struttura più adatta alle tue esigenze. Se cerchi solo un riparo dagli agenti atmosferici, come il sole battente o i temporali estivi, più che una veranda ti consigliamo una pergola che copre la sezione di terrazzo/giardino, ma resta aperta ai lati, in modo da far girare l’aria e farti sentire il più possibile all’aperto. Se invece vuoi che la tua veranda sia a tutti gli effetti una stanza in più devi trovare una soluzione che, oltre alla copertura orizzontale, abbia anche pareti chiuse sui tre lati esposti – il quarto lato è in genere rappresentato dai muri esterni dell’edificio al quale la veranda viene collegata.

Il consiglio in più: se hai optato per una veranda chiusa sui lati, scegli una soluzione con pareti mobili. In questo modo potrai aprirle nelle belle giornate e godere il piacere di stare all’aperto, e chiuderle quando piove, fa freddo e tira vento per recuperare spazio vivibile anche con condizioni metereologiche avverse.

5. Preferisci lo stile classico o lo stile moderno?

Una volta scelta la struttura, è arrivato il momento di sceglierne lo stile che va di pari passo all’effetto finale che vuoi ottenere. Se ti piace l’idea di essere al riparo, ma comunque a contatto con la natura esterna, è meglio una veranda in stile moderno, con profili minimal in alluminio e grandi vetrate scorrevoli che, anche se chiuse, ti fanno sentire immerso nello spazio circostante tanto da dimenticare di essere al chiuso. Se invece ti piace la sensazione di essere in un luogo a metà tra il dentro e il fuori, meglio una veranda dallo stile classico, con finestre apribili, ma con una parte fissa più strutturata, magari in legno decorato.

6. Vuoi vedere il cielo?

Altra domanda che ti devi porre riguarda la voglia di vedere oppure no il cielo sopra di te. Se sei un amante delle stelle, se non vedi l’ora guardare la neve che cade sopra la tua testa e se ti piace ammirare la forma delle nuvole, allora meglio un tetto in vetro che ti protegge dai raggi UV grazie a speciali coperture, ma che ti lascia guardare, e sognare, in alto. Se quello che cerchi è invece uno spazio più intimo e riservato,
meglio un tetto coperto, che è anche più economico rispetto alle soluzioni completamente in vetro.

7. Hai trovato un’azienda affidabile per realizzare la tua veranda?

Prima di dare il via ai lavori è fondamentale trovare un’azienda affidabile che si occuperà di progettare e realizzare la tua nuova veranda. Un’azienda specializzata nella realizzazione di verande, tettoie, pergole e giardini di inverno, infatti, ti assicura in primo luogo la scelta di una soluzione su misura per le tue esigenze sia per quanto riguarda la tipologia di veranda che le dimensioni, la posizione e gli optional – come riscaldamento, luci, coperture,…- ma poi anche l’utilizzo di strutture portanti di qualità, garantite per durare nel tempo, una squadra di installatori competenti e qualificati che monteranno la tua veranda con tempi ridotti e senza errori, un’assistenza nel tempo,… insomma: affidarsi a dei professionisti è la soluzione migliore per ottenere il massimo dalla tua veranda e non pentirti del tuo investimento dopo pochi mesi!


Vorresti arricchire la tua casa di una veranda dove rilassarti, coltivare le tue passioni e trascorre del tempo con gli amici? Richiedi un preventivo gratuito ai nostri professionisti e ricevi 3 offerte di aziende ticinesi da confrontare!