• Home
  • Magazine
  • Come mantenere la propria piscina durante l’inverno

Come mantenere la propria piscina durante l’inverno

Con l’arrivo del freddo e della brutta stagione le piscine esterne sono destinate a non essere utilizzate, in attesa dei caldi pomeriggi della prossima estate. Cosa si può quindi fare per mantenere al meglio la propria piscina durante la stagione invernale? Ecco qualche consiglio per non trovare brutte sorprese quando si deciderà di tuffarsi di nuovo in acqua.

La pulizia della piscina prima dell’inverno

Anche se la piscina non verrà utilizzata per molti mesi, la sua pulizia è fondamentale. La manutenzione ordinaria di una piscina durante l’estate prevede infatti una pulizia quotidiana ma relativamente superficiale, mentre prima del periodo invernale è bene fare una pulizia minuziosa, affinché piccoli residui di sporco non possano causare grandi problemi di stagnazione durante i mesi di riposo. È necessario quindi togliere dalla piscina ogni componente, come ad esempio scalette, lettini, ma anche eventuali reti da pallanuoto e giochi per bambini. Dopodiché bisognerà pulire accuratamente l’acqua con un retino e con un pulitore automatico.

Una volta che la piscina sarà sgombra e l’acqua pulita, si potrà procedere all’uso del cloro che, aggiunto secondo il dosaggio consigliato, permetterà di evitare contaminazioni nei mesi successivi.

Un consiglio in più: è meglio NON svuotare la piscina durante l’invernaggio. L’assenza di acqua, infatti, modifica le forze che agiscono sulla struttura della piscina stessa, rende il suo rivestimento più soggetto all’usura, ma soprattutto fa sì che eventuali infiltrazioni esterne agiscano direttamente sulla piscina e la rovinino più facilmente.

La copertura invernale della piscina

Per proteggere la piscina durante l’inverno, una volta pulita l’acqua e aggiunto il cloro, è possibile coprirla con teli cerati. Dopo una forte nevicata o una pioggia particolarmente battente, però, è bene controllare che il telo sia integro e soprattutto non ci sia troppa acqua o neve sulla sua superficie. In tal caso bisognerà quindi spazzare via il materiale depositato, affinché il troppo peso non vada a rompere il telo e rendere nulla la copertura.

La manutenzione dei sistemi di filtrazione

Anche i sistemi di filtrazione della piscina hanno bisogno di manutenzione e pulizia durante l’inverno. Prima dell’invernaggio, infatti, andranno cambiate le cartucce dove possibile ed effettuato un controlavaggio dei filtri a sabbia. Se possibile, bisognerà poi staccare fisicamente i dispostivi e metterli al sicuro, in caso dei sistemi di filtrazione non staccabili, invece, bisognerà assicurarsi di coprirli adeguatamente affinché restino asciutti.

Un consiglio in più: per quanto riguarda i sistemi di filtrazione, durante l’invernaggio è possibile smontare eventuali parti elettriche, affinché non si presentino cortocircuiti dovuti al freddo e all’umidità. Così facendo all’arrivo della primavera si avrà la certezza di potersi tuffare in una piscina pulita, bella e funzionante come la si aveva lasciata l’anno precedente.