• Home
  • Magazine
  • Come disporre la cucina: spazio alle soluzioni per ogni esigenza

Come disporre la cucina: spazio alle soluzioni per ogni esigenza

Cucina: quale forma fa per voi? Ecco i consigli degli architetti di webcasa24.

I fattori da considerare nella scelta della cucina

La scelta della cucina è un momento delicato e importante: sia perché la cucina si usa molto e molte volte al giorno, sia per le caratteristiche ambientali che vi si creano (odori, umidità, calore e vapore). Quando dobbiamo arredare una cucina non si tratta solo di scegliere i mobili, ma anche di posizionarli nella maniera più efficace e funzionale in base alle nostre esigenze. Il tutto seguendo il nostro gusto estetico. La cucina infatti è uno strumento di lavoro ma anche un luogo emozionale, il cuore della casa dove ci riuniamo per i momenti in famiglia: i mobili che scegliamo devono semplificarci il lavoro, ma anche creare un ambiente accogliente.

Scegliendo quale disposizione dare ai mobili delle nostre cucine, non dimentichiamo di considerare: lo spazio a disposizione, le esigenze d’uso, la posizione di tubi e prese elettriche, il nostro budget di spesa.

 

Forme e disposizioni per tutti i gusti, e per tutte le dimensioni

Avete a disposizione una stanza più lunga che larga? Scegliete la disposizione parallela per i mobili della cucina, posizionateli cioè su due pareti frontali. Se poi la stanza è molto grande potrete facilmente collocare un tavolo al centro, rendendo l’ambiente equilibrato. Se invece non avete spazio la cucina sarà usata solo per cucinare, e si adibirà un’altra stanza a sala da pranzo. Se usate molto la cucina, avrete bisogno di uno spazio di lavoro comodo che richieda pochi spostamenti: la cucina a elle è quella che fa per voi. I mobili, disposti su due pareti ad angolo, con fornelli o lavello proprio nell’angolo, costituiscono un blocco compatto in cui utensili, provviste e elettrodomestici sono a portata di mano. Un altro vantaggio della cucina a elle? Con questa disposizione si occupa solo una parete e mezzo, lasciando spazio a un tavolo con sedie, o perchè no a una penisola che faccia da piano di lavoro o, se amate gli aperitivi, da angolo bancone con sgabelli alti.

Se il vostro sogno è una grande cucina in cui più persone possano lavorare contemporaneamente, la vostra soluzione è una cucina a U. Ideale per grandi ambienti, ha spazi di lavoro ampi e al contempo comodi perché tutto si trova a portata di mano. In questo tipo di cucina ci sarà tanto spazio per contenere oggetti e scorte alimentari, tuttavia bisognerà prestare attenzione alla disposizione degli sportelli e alle loro aperture verso l’esterno o l’interno, per evitare scomode sovrapposizioni.

Ora avete le idee chiare sul modello di cucina che fa per voi? Provate il servizio Preventivi Cucine di webcasa24 per ricevere con pochi click almeno tre preventivi gratuiti dalle migliori aziende del Ticino. Un bel risparmio di tempo!

Cucina lineare singola: la stessa soluzione per grandi e piccoli spazi

La cucina lineare singola è ideale per ambienti piccoli, in cui riempire più di una parete restringerebbe troppo gli spazi. Optate per gli elettrodomestici da incasso, e, in caso di spazi molto ristretti (monolocali) per una penisola pieghevole che serva, all’occorrenza, da tavolo e da piano di lavoro. Tuttavia la cucina lineare singola riserva qualche sorpresa: può infatti essere una soluzione creativa anche per ambienti molto grandi, almeno di 8 metri per 12. Se per esempio un’intera parete è occupata da grandi finestre, l’altra ospiterà i mobili, e al centro si potrà posizionare una grande isola con fuochi e lavelli, oppure solo un grande piano d’appoggio e di lavoro, sul modello delle cucine industriali professionali.

Inizia oggi il tuo progetto

Richiedi 3 preventivi ad aziende ticinesi

Richiedi preventivo gratis!