Come aumentare la luminosità in mansarda


Nell’immaginario collettivo, la mansarda è un ambiente angusto, buio e impolverato, ma con i lucernari giusti può diventare un ambiente luminoso, accogliente e idilliaco, dove rifugiarsi per un momento di relax leggendo un buon libro o chiacchierando con gli amici più cari. Ecco i consigli dei nostri esperti per installare le giuste finestre nella tua mansarda e riempire di luce i tuoi ambienti!


L’orientamento delle aperture

La prima cosa che devi fare per ottenere una mansarda chiara ed ariosa, è scegliere il giusto orientamento delle aperture dove verranno installati i lucernari. Se possibile, infatti, le aperture devono essere esposte verso sud e posizionate il più in alto possibile rispetto alla trave portante del tetto, così da intercettare più luce possibile.
Nel caso in cui tu stia progettando una casa nuova, per la posizione delle aperture puoi affidarti all’ingegnere che sta seguendo i lavori chiedendo di trovare la posizione giusta in base all’esposizione dell’edificio, mentre se vuoi ristrutturare casa, ti consigliamo di affidarti ad un’azienda specializzata in ristrutturazioni che saprà dirti, in base alla struttura attuale del tuo tetto, dove è possibile aprire una finestra senza creare danni strutturali.

Il consiglio in più: per ottenere ancora più luminosità e trasformare la tua mansarda in un ambiente talmente arioso da sembrare un giardino d’inverno, prova ad collegare finestre verticali a lucernari, così da ottenere anche un ottimo panorama sull’ambiente che circonda la tua casa.

finestre mansarda

La dimensione

Il secondo aspetto da valutare è la dimensione delle finestre per mansarda. Se da una parte più grande è la finestra, più luce entrerà nei tuoi spazi, dall’altra un lucernario di grandi dimensioni potrebbe rivelarsi una scelta poco azzeccata. Questo perché una grande apertura influisce molto di più sulla struttura portante del tetto, che dovrà essere studiata con attenzione per reggere il “buco” dato dalla finestra. Inoltre, una finestra grande disperde più calore, e il serramento può diventare davvero molto pesante da aprire/chiudere, rendendo l’infisso quasi inutilizzabile. In aggiunta, il costo di un ampio lucernario incide molto sul costo complessivo dei lavori, quindi in alcuni casi è meglio optare per soluzioni più piccole, magari poste in più punti strategici del tetto, per ottenere uno spazio complessivo più arioso senza dover ricorrere ad un’unica grande finestra.

I vetri

Come per i serramenti tradizionali, anche per i lucernari devi scegliere vetri doppi o tripli, meglio se antisfondamento, poiché in caso di grandine o forti temporali il vetro sarà esposto a forti sollecitazioni. Ti consigliamo anche di optare per soluzioni con alti livelli di isolamento termico, perché il tetto è molto più esposto agli sbalzi di temperatura rispetto alle finestre tradizionali, e con un vetro di bassa qualità rischi di perdere il calore che d’inverno sale verso l’alto, e di creare il fastidioso effetto serra nei mesi estivi.

L’apertura

Dal punto di vista dell’apertura, le finestre per mansarde possono essere sia manuali che elettriche. La scelta tra una o l’altra opzione è spesso dettata da criteri di comodità: se i lucernari sono bassi, un’apertura manuale può rivelarsi una buona opzione, facile da utilizzare e sicuramente più economica, mentre se le tue finestre sono poste molto in alto, con maniglie irraggiungibili con le braccia, meglio una finestra elettrica, per non dover ricorrere a scala e bastone ogni volta che la vuoi aprire/chiudere.

Il dettaglio da non sottovalutare: gli ultimi modelli di finestre per mansarde con apertura elettrica sono dotati di sensore per la pioggia che le chiude in automatico alle prime gocce, un dettaglio che può fare la differenza soprattutto d’estate, quando esci di casa con il solleone e decidi di lasciare aperti i lucernari, ma in un batter d’occhio arriva un forte temporale che potrebbe allagare l’intera mansarda!

mansarda appartamento

Gli oscuranti

Se da una parte la posizione delle finestre sul tetto le rende un’ottima fonte di luce, dall’altra questa luce può risultare fastidiosa, soprattutto al mattino presto o d’estate. Dal punto di vista degli oscuranti puoi quindi scegliere tra:

  • Tende parasole: si tratta di tende in stoffa, installate all’interno della struttura, che ti permettono di regolare l’afflusso di luce e decorare i tuoi spazi, scegliendo tra un’ampia gamma di soluzioni, dalle classiche tende bianche fino a tende colorate, a fiori, con disegnate nuvole e addirittura con i personaggi dei cartoon per la camera dei bimbi.
  • Tapparelle: una soluzione in metallo che viene installata all’esterno del vetro e che, oltre a permetterti di regolare la luce, ti aiuta a ridurre la dispersione di calore o l’effetto serra, e rende la finestra per la tua mansarda più sicura contro le infrazioni – ottima dunque in caso di tetti bassi e facilmente accessibili dall’esterno.

Se vuoi rendere la tua mansarda un luogo tranquillo e luminoso, contattata i nostri professionisti e richiedi subito un preventivo per l’installazione delle migliori finestre per mansarde disponibili sul mercato!