Come arredare una cucina con isola: 9 consigli | webcasa24.ch
Home » Magazine » Arredamento e design » Come arredare una cucina con isola: 9 consigli

Come arredare una cucina con isola: 9 consigli

Hai sempre voluto una cucina con isola e ora il tuo sogno sta per avverarsi? Ecco allora 9 consigli su come disporre l’arredamento di una cucina con isola ed ottenere così una soluzione performante, ma anche bella da vedere!

1. Posiziona per primo il modulo centrale

La prima valutazione da fare quando scegli un arredamento per una cucina ad isola è avere ben chiaro lo spazio che hai a disposizione. Considera che attorno al modulo centrale servono circa 100/120 cm, almeno sui lati lunghi, per potersi muovere in modo agevole, aprire le ante dei singoli vani dell’isola e accedere alle basi inserite a parete.
Quando arredi una cucina con isola, quindi, armati di metro ed individua subito la posizione ideale per il modulo centrale. L’isola deve infatti non solo avere un posto di rilievo all’interno della cucina, ma deve anche essere ben posizionata rispetto alle altre parti così da rendere agevoli sia la preparazione dei vari manicaretti, che gli spostamenti in cucina.
Non vorrai certo ritrovarti a fare il contorsionista mentre cucini!

2. Sfrutta le nicchie

Le soluzioni di tendenza nell’arredamento di una cucina con isola prevedono lungo la parete armadiature a colonna, con frigoriferi a incasso o freestanding, inseriti in nicchie presenti nelle pareti. Questo permette di sfruttare tutto lo spazio a disposizione, tamponando eventuali muri poco lineari, e creando una cucina uniforme e compatta. Soprattutto consente di avere una superficie libera quanto più ampia possibile, senza però stare a sacrificare spazi contenitori.
Se la tua casa è di nuova costruzione e non ha nicchie nelle pareti non preoccuparti. Puoi sempre crearle con il cartongesso. Leggi come in questo articolo!

Cucina con isola nicchie

3. Illumina il piano da lavoro

Parte integrante del tuo progetto di arredamento per la cucina con isola è certamente l’illuminazione. Anche per l’illuminazione occorrerà seguire gli stessi principi già visti prima per l’arredamento. Per cui per il modulo centrale dovrà essere prevista un’illuminazione dedicata, con fasci luminosi provenienti dall’alto. Si rivela in questo caso molto appropriato l’utilizzo di una lampada a sospensione. Scoprirete infatti che avere una luce quanto più possibile vicina – ma senza intralciare i movimenti! – al piano di cottura è veramente importante quando si cucina. E poi questo non farà che dare ancora più risalto alla soluzione di arredamento di cucina con isola prescelta.

4. Scegli una cappa sospesa

Lo stesso discorso appena visto per l’illuminazione, vale anche per la scelta della cappa. Se l’isola è attrezzata con il piano cottura, non dimenticarti nello scegliere l’arredamento della cucina con isola, di prediligere una cappa sospesa a soffitto, con un foro del diametro di almeno 15 cm. Se vuoi stupire davvero i tuoi ospiti, tieni inoltre a mente che soluzioni d’avanguardia ti permettono di integrare nella cappa faretti led, per avere un sistema di aspirazione e illuminazione 2 in 1, ma anche un complemento d’arredo dal grande impatto!

Cucina con isola cappa sospesa

5. Lavello doppio e lavastoviglie

Se hai optato per un arredamento di cucina con isola, significa che ami cucinare. Il lato negativo è che questo significa anche che piatti e pentole da lavare saranno spesso molti. Nello scegliere il giusto arredamento della tua cucina con isola non dimenticare allora di prevedere un lavello doppio, e magari anche una lavastoviglie. Sebbene non tutti siano estimatori di questo elettrodomestico, è indubbio che potrà aiutarti ad ottimizzare lavaggi (quando i lavabi risulteranno essere pieni) senza restare così sommerso da pile di stoviglie sporche!

Sia il piano cottura, che il lavabo possono essere inseriti direttamente nel modulo centrale. Tuttavia, questa non è sempre la soluzione più adottata o consigliata per via degli allacci. Se scegli infatti di predisporre all’interno dell’isola il piano cottura o il lavabo dovrai riprogettare attentamente gli impianti in modo da far arrivare gas, acqua ed elettricità al centro della stanza, anziché ai lati del perimetro, come solitamente avviene. Prima di prendere questa decisione, valuta dunque attentamente quali potrebbero essere i costi di ristrutturazione.

6. Proteggi le pareti

Nel caso in cui hai deciso di inserire il piano cottura o il lavello nei moduli a parete, la porzione di muro ad essi corrispondenti va protetta con un rivestimento, così da essere facilmente pulita ogni giorno. Nella scelta del rivestimento puoi davvero sbizzarrirti tra piastrelle a mosaico, cemento, legno, vetro o acciaio, seguendo i tuoi gusti e lo stile che hai scelto per l’arredamento della tua cucina ad isola.

Cucina con isola rivestimenti

7. Opta per un forno a colonna

Questo è un consiglio che vale non soltanto per le cucine ad isola, ma in generale per qualsiasi tipologia di cucina. È sempre meglio infatti inserire il forno in un modulo verticale, così da renderne molto più facile l’utilizzo. Una scelta ergonomica che non comporta alcuna complicazione dal punto di vista tecnico, ma di cui la tua schiena ti sarà infinitamente grata!

Cucina con isola forno a colonna

8. Dividi la cucina con pannelli scorrevoli

Installando pannelli scorrevoli tra la cucina e il salotto, potrai avere una chiusura pratica e versatile, efficace anche dal punto di vista estetico, che ti permetterà di decidere in base alle situazioni se mostrare a tutti la tua nuova cucina con isola, oppure se ritagliarti un attimo di intimità mentre sei ai fornelli.

9. Rinnova il pavimento

Se scegli di installare una cucina ad isola con lavello e/o piano cottura nel modulo centrale, devi rimuovere le piastrelle e le vecchie tubazioni, riprogettare gli impianti e installare una nuova pavimentazione. Forse questo tipo di intervento ti potrà sembrare invasivo, ma potrai ad esempio approfittarne per rinnovare il pavimento completando così in tutto e per tutto l’arredamento della tua nuova cucina ad isola.

Hai deciso quale sarà l’arredamento della tua cucina con isola? Se sì, o se hai bisogno di una consulenza specifica, contatta i nostri partner e richiedi subito un preventivo gratuito per l’arredamento della tua cucina.

Condividi:
Email Whatsapp Facebook LinkedIn
Whatsapp Chat
Invia tramite WhatsApp