Bioedilizia: tutti i princìpi delle case in legno | webcasa24.ch
Home » Magazine » Costruire casa » Bioedilizia: tutti i princìpi delle case in legno

Bioedilizia: tutti i princìpi delle case in legno

Giuseppe Buono

Giuseppe Buono, insieme al figlio Giovanni, gestisce la Fabb Contractor SA, azienda edile specializzata nella costruzione di case secondo il concetto della bioedilizia.

La bioedilizia è una nuova filosofia di costruzione che prevede la realizzazione di edifici nel pieno rispetto dell’ambiente, ma senza rinunciare ai comfort di una vita moderna. Le case che più di tutte rispettano i dettami della bioedilizia sono le case prefabbricate in legno, che con i loro standard riescono ad offrire abitazioni accoglienti, moderne e con un impatto ambientale minimo. Ecco perché.


Le case realizzate in bioedilizia sono costruite con materiali naturali

Tutte le case in legno vengono realizzate con materiali naturali, ma le case prefabbricate costruite secondo la bioedilizia utilizzano legni certificati, prodotti secondo un processo etico. Questo significa che il fornitore del legno utilizzato per realizzare pareti e solette si è impegnato a fornire legno eco-sostenibile ed evitare la deforestazione, per darti la possibilità di scegliere una casa nuova, moderna e rispettosa dell’ambiente. Inoltre, durante la produzione non vengono utilizzati componenti dannosi per l’ambiente, mentre l’utilizzo di legno di prima scelta permette all’abitazione di regolare in modo autonomo l’umidità, evitando muffe e polveri nocive per l’organismo. Sul lungo periodo questo previene anche l’utilizzo di prodotti chimici che influiscono in modo negativo sull’ecosistema, e ti garantisce al tempo stesso una casa resistente, antisismica, che può durare anche 100 cent’anni, ma che, una volta concluso il suo ciclo di vita, può essere completamente smaltita in Natura senza ripercussioni.

Durante i processi produttivi vengono ottimizzati gli scarti

Per ridurre al minimo l’impatto ambientale di una casa prefabbricata realizzata secondo la bioedilizia, durante i processi di produzione vengono ottimizzati tutti gli scarti e riutilizzati per realizzare le finiture. In questo modo tutto il legno acquistato viene utilizzato durante la produzione, non ci sono sprechi, si riduce la quantità di materia prima necessaria per completare l’edificio, si abbassa il numero di alberi tagliati ogni anno e si previene ulteriormente la deforestazione del nostro pianeta.

Durante la costruzione si limita l’inquinamento ambientale

Una casa in legno viene realizzata in soli 5 mesi, per questo anche l’impatto ambientale generato dall’apertura del cantiere è ridotto al minimo. Le emissioni di gas dei mezzi di trasporto, l’inquinamento acustico dei macchinari utilizzati, i disguidi dati al vicinato durante i lavori sono tutti aspetti che influiscono sull’ambiente che ci circonda e sulla vita delle nostre comunità, ma con una casa in legno tutti questi ostacoli vengono circoscritti ad un lasso di tempo di pochi mesi, nulla in confronto agli anni necessari per realizzare un edificio in muratura.

Le finiture sono realizzate con materiali di qualità

Le case prefabbricate seguono i dettami della bioedilizia nella realizzazione della struttura portante, ma anche utilizzando finiture che tutelano il nostro Pianeta. Dalla scelta di pitture eco-compatibili per imbiancare le pareti, alla realizzazione degli impianti con materiali di qualità che rendono più sicuri i circuiti elettrici e più salubri le tubature, fino all’installazione di elettrodomestici e impianti domotici che ottimizzano i consumi, in una casa costruita secondo la bioedilizia ogni dettaglio è studiato attentamente per permetterti di vivere in uno spazio confortevole e al tempo stesso amico dell’ambiente.

L’isolazione termica della casa garantisce lo 0% di dispersione

Una casa in legno offre il massimo in termini di isolazione termica e acustica, per questo al suo interno non c’è dispersione di calore e spreco di energia. Questo fattore influisce positivamente sull’ambiente poiché riduce il carico di energia necessario a riscaldare/raffrescare gli spazi, ma riduce anche le bollette, offrendoti un notevole risparmio economico.

Sono corredate di impianti ad energia rinnovabile

Le case prefabbricate in legno costruite secondo la bioedilizia sono dotate di impianti per l’autoproduzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Impianti fotovoltaici, ma anche sistemi geotermici o eolici, a seconda delle esigenze della committenza e della posizione in cui si costruisce, che garantiscono la produzione di energia pulita nel pieno rispetto dell’ambiente, raggiungendo i parametri previsti dagli edifici passivi.

Attenzione: Sebbene tutte le case in legno rispetto l’ambiente più di un edificio tradizionale, non tutte le costruzioni prefabbricate possono rientrare nella definizione di bioedilizia. L’uso di legni di scarsa qualità, l’assenza di impianti fotovoltaici e lo spreco di energia sono tutti dettagli che possono fare la differenza.


Assicurati di scegliere una casa prefabbricata che sia davvero costruita secondo i dettami della bioedilizia. Compila il formulario ed entra in contatto con i nostri partner, come la FABB di Chiasso, e potrai avere la certezza di realizzare una casa che rispetti l’ambiente sotto ogni punto di vista!


Whatsapp Chat
Invia tramite WhatsApp