• Home
  • Magazine
  • Armadio decluttering : cambio di stagione, cambio degli armadi

Armadio decluttering : cambio di stagione, cambio degli armadi

Armadio stipato di abiti e accessori di ogni foggia e di ogni epoca. Guardaroba pieno di vestiti fuori taglia o fuori moda. Sembra un incubo, ma spesso è la dura realtà a cui sottoponiamo il nostro armadio.

Ecco che il decluttering viene in nostro aiuto, sfruttando il momento del cambio di stagione nel guardaroba.

Sommersi dai vestiti messi alla rinfusa nel vostro armadio? Approfittate del cambio di stagione per fare decluttering!

Decluttering armadio : da dove si comincia?

Il decluttering è più di un metodo, è una filosofia di vita. Significa, molto semplicemente, togliere quello che ingombra, eliminare il suprefluo.

Il decluttering applicato al nostro armadio segue poche e semplici regole. Il primo passo? Fissare un appuntamento con se stessi e armarsi di coraggio e pazienza. Il risultato in termini di buon umore, leggerezza e ordine è garantito!

Analizzare e decidere cosa lasciare nel guardaroba

Il momento cruciale del cambio degli armadi razionale è l’analisi. Vi consiglio di mettere un telo sul letto su cui disporre tutto il contenuto del guardaroba. Avete capito bene: proprio tutto!

Iniziate a fare decluttering : eliminate dal vostro guardaroba accessori e indumenti che non vi piacciono più.
Eliminate senza indugio ogni indumento della taglia sbagliata, che sia troppo grande o troppo piccolo.

Anche se doveste cambiare taglia, difficilmente vi donerà quella gonna di pelle che tenete lì dagli anni Ottanta…

Regalate o vendete gli abiti in buono stato che non vi rendono più felici o che non vi fanno sentire a vostro agio. Che possibilità ci sono che li indosserete di nuovo? Praticamente nulle.

Non vi parliamo di maglie o abiti consunti: questo perché nel vostro nuovo armadio non c’è posto per loro.

Fare decluttering nel guardaroba e, quindi, tenere nell’armadio solo i capi migliori che avete, che si addicono alla vostra immagine e alla vostra personalità vi avrà già dato un tocco di leggerezza. Lo spazio vuoto che vi siete regalati, aprirà le porte alle novità: scegliete abiti e accessori di qualità, che vi appaghino la vista e lo spirito. Pochi pezzi, sapientemente scelti, di ottima fattura e materiali di alta qualità.

Consigli per organizzare il vostro nuovo armadio

l’ABC di un armadio che si rispetti è la facilità di accesso ad ogni abito, la semplicità e immediatezza nell’organizzazione.

armadio ordinatoNel vostro armadio organizzate maglie e abiti per occasione d’uso e in ordine cromatico
Avere grucce e appendini dello stesso tipo vi aiuterà a dare un ordine.

Vi consiglio di dividere il vostro armadio in zone, possibilmente per occasione d’uso: ad esempio una zona con gonne, pantaloni, abiti per il lavoro, da usare tutti i giorni, ma divisi per tipologia e colore. Un’altra zona dedicata agli abiti delle grandi occasioni (idealmente nel punto più scomodo e meno raggiungibile), una zona adibita all’abbigliamento casual e sportivo.