7 motivi per scegliere le piastrelle in PVC

Grazie alla loro resistenza, le piastrelle in PVC rappresentano una delle soluzioni più efficienti che si possano trovare per la copertura di terrazze e pavimentazioni esterne, ma i loro vantaggi non finiscono qui. Le piastrelle in PVC sono migliori di quelle tradizionali per ben 7 motivi. Eccoli:

1- Sono composte da diversi strati che le rendono resistenti

Sebbene il componente principale sia il quarzo, le piastrelle in PVC sono composte anche da altri additivi chimici che giocano un ruolo protettivo e di stabilizzazione, aumentando così la resistenza di ogni singola piastrella. Inoltre, il PVC non si deforma con l’usura o con i comuni agenti atmosferici, permettendo alla pavimentazione di terrazze e spazi esterni di resistere per un tempo maggiore.

2- Sono facili da installare

Le piastrelle in PVC vengono applicate con colle specifiche che rendono l’installazione facile e veloce. Possono essere applicate sia sul cemento che su altri tipi di pavimentazione e permettono di cambiare radicalmente l’aspetto dei propri ambienti, sia esterni che interni, in un batter d’occhio.

3- Sono facili da pulire

Proprio perché realizzate in materiale plastico, le piastrelle in PVC non richiedono trattamenti particolari per la loro pulizia, come invece accade con il cotto o con il parquet. Basterà quindi pulire il pavimento in PVC con normali detergenti domestici e le piastrelle torneranno a risplendere come nuove.

4- Non sono dannose per l’ambiente

Anche se realizzate in materiale plastico, il processo di produzione delle piastrelle in PVC avviene secondo alti standard di sicurezza che rispettano l’ambiente e la salute di ognuno di noi, permettendoci così di avere un pavimento in PVC bello e salutare.

5- Sono resistenti all’acqua

Le piastrelle in PVC non si rovinano anche se sottoposte per periodi prolungati all’effetto dell’acqua. Per questo le pavimentazioni in PVC sono particolarmente adatte per terrazze, ambienti esterni, nonché le zone a bordo piscina, e, anche se restano bagnate, non si deformano nel tempo.

6- Sono antiscivolo

Un altro motivo per cui i pavimenti in PVC sono ideali per il bordo piscina è il loro essere antiscivolo. Le piastrelle in PVC infatti, anche se bagnate, non risultano scivolose come le tradizionali piastrelle in ceramica e permettono una maggiore sicurezza.

7- Sono resistenti all’usura e al calpestio

Dato che sono formate da diversi strati, le piastrelle in PVC risultano essere più resistenti all’usura in generale e in particolare al calpestio, per questo vengono usate per realizzare la pavimentazione di ambienti pubblici, come parchi e piazze. Nella loro versione in prato sintetico, inoltre, sono adatte anche per giardini, campi sportivi, campi da tennis o da calcetto, offrendo sempre le ottime prestazioni che garantiscono le piastrelle in PVC per uso privato.

Ti è piaciuta questa idea?

  • Hai trovato questo articolo utile?
  • SI   NO

Start typing and press Enter to search