6 motivi per scegliere un piano a induzione


Quando il fornello della cucina inizia a dare qualche problema, o semplicemente è datato e lo si vuole sostituire, ci si imbatte nel grande dilemma del piano a induzione. Se da una parte si cerca praticità, risparmio e sicurezza, infatti, dall’altra non si vuole rinunciare ad un fornello tradizionale, perché offre un tipo di esperienza già conosciuta e apparentemente più comoda. I vantaggi di un piano di induzione, però, sono molti, per questo ti consigliamo di leggere la nostra news prima di correre ad acquistare un fornello a gas, e siamo certi ti ricrederai!


1. Il design

Primo aspetto che rende i piani di induzione una scelta quasi obbligata nelle cucine minimaliste è il design: non più un fornello in acciaio sagomato dal quale emergono i fuochi e le manopole di accensione creando uno spazio tridimensionale poco elegante, ma un piano cottura pulito, lineare, realizzato in vetroresina con accensione touch-screen, che sembra quasi sparire all’interno del top cucina per una sensazione di ordine e pulizia mai avuta prima.

piano a induzione design

2. I consumi

Secondo aspetto che ci porta a preferire i piani a induzione è il consumo energetico. Rispetto ad un fornello tradizionale, infatti, un piano a induzione funziona ad elettricità ed è molto più efficiente, tant’è che una pentola d’acqua bolle in meno di 3 minuti, niente a che vedere con il quarto d’ora d’attesa necessario con un fornello tradizionale.

3. La pulizia

Proprio perché il fornello a induzione è composto da un piano in vetroresina, è facile da pulire. Dimentica le ore passate a pulire i componenti e la base in acciaio di un fornello a gas e riscopri il piacere di pulire la cucina: con un fornello a induzione ti basta una passata con un panno umido per rimuovere tutte le macchie e il resto del tempo lo puoi passare a dare sfogo alla tua fantasia culinaria.

4. La sicurezza

La sicurezza di un piano a induzione riguarda non uno, ma ben 3 aspetti che chi cucina con regolarità non può sottovalutare:

  • Funziona ad elettricità e per questo evita le fughe di gas
  • Le zone cottura si attivano solo se la pentola è posta sopra di esse e, quando la si sposta, si spengono in automatico, scongiurando il rischio di dimenticare il fornello accesso
  • Il meccanismo di induzione si attiva a contatto con materiali ferrosi, per questo nel fornello a induzione si scalda solo la superficie a contatto con le pentole e previene scottature accidentali dovute ad un piano cottura rovente

5. La cottura

Con un piano a induzione si può regolare la potenza di cottura per cuocere ogni cibo alla giusta temperatura e ovviare il rischio di bruciare i tuoi piatti preferiti. Inoltre, il calore si distribuisce in modo omogeneo in tutta la pentola, evitando che il cibo posto a contatto con il fondo sia più cotto di quello in superficie.

cucinare con piano a induzione

6. La cappa

Con un piano a induzione la cappa aspirante non è necessaria. Per togliere la condensa e i residui di grasso sulle superfici della cucina, però, può essere utile installare una cappa filtrante, oppure scegliere tra i moderni piani a induzione che presentano una cappa integrata.


Hai capito i vantaggi di un piano a induzione e non vedi l’ora di averlo nella tua cucina? Contatta i nostri partner come la Stosa di Lugano e richiedi subito un preventivo per il tuo nuovo piano di cottura moderno e funzionale.