• Home
  • Magazine
  • 5 Idee Facili da Realizzare per Rinnovare gli Armadi a Muro

5 Idee Facili da Realizzare per Rinnovare gli Armadi a Muro


Se ami cambiare spesso l’arredamento della tua casa, o vorresti semplicemente dargli un tocco di novità, puoi iniziare dagli armadi a muro. Rinnovare armadi a muro ti permetterà di dare uno stile diverso alla tua abitazione, senza necessità di comprare un nuovo mobile su misura. Non è necessario essere esperti decoratori o pittori professionisti, basteranno creatività e voglia di mettersi all’opera. L’idea ti piace ma non sai da dove cominciare? Ecco i nostri consigli su come rinnovare il tuo armadio a muro.


Ridipingere l’armadio a muro con una nuova tinta

La prima idea che puoi mettere subito in pratica è ridipingere il tuo vecchio armadio a muro con un colore nuovo. Puoi applicarlo anche ad un vecchio mobile che hai in casa.
Ti serviranno:

  • carta abrasiva
  • un pennello adatto
  • del fissativo
  • la nuova pittura del colore scelto

armadio a muro

Per non sporcare i muri dovrai prima di tutto smontare le ante, appoggiandole su un telo di copertura. A questo punto potrai carteggiarle con la carta abrasiva per rimuovere il colore precedente. Ricorda: più accurata sarà l’operazione di levigatura più la stesura della nuova vernice risulterà liscia e uniforme. Attento inoltre a rimuovere perfettamente la polvere e le scaglie che si formeranno, potrebbero attaccarsi alla vernice e rovinare l’effetto finale!
Procedi con la stesura del fissante sulle ante e attendi 24 ore: il tuo armadio è pronto per essere riverniciato. Ti servono due mani di vernice, a distanza di qualche ora l’una dall’altra.

La scelta del colore è molto importante.
Puoi decidere di staccare completamente dalla tinta delle pareti creando contrasto, oppure puoi allinearti alle tonalità della stanza. Puoi dipingere l’armadio con una fantasia geometrica, oppure coloralo esattamente come le pareti, ottenendo un effetto minimalista. Se poi hai voglia di rivoluzionare tutto, puoi anche decidere di tinteggiare le pareti in un modo totalmente nuovo, giocando col nuovo colore del tuo armadio.
Qualunque cosa tu decida, per trovare ispirazione dai un’occhiata ai colori moderni per pareti.

Il consiglio in più: scegli vernici con un basso livello di tossicità, soprattutto se l’armadio si trova in camera da letto, e ricorda di tenere sempre l’ambiente molto arieggiato se non puoi portare le ante all’aperto.

Rivestire l’armadio a muro con carta da parati

Un altro modo che hai a disposizione per ridare vita al tuo armadio a muro è quello di rivestirlo con carta da parati. Puoi utilizzare sia della carta da parati tradizionale da incollare, sia della carta adesiva per mobili. Ne esistono di molti tipi con tantissime fantasie.
Hai bisogno di:

  • carta da parati
  • colla
  • pennello
  • una spugnetta o un panno per facilitare l’adesione delle strisce

Se non hai molta esperienza con l’applicazione della carta da parati e preferisci un lavoro più facile puoi sceglierne una a tinta unita. Se invece vuoi applicarne una con particolari disegni e fantasie armati di pazienza, e fai attenzione a far sempre combaciare i disegni tra le varie strisce. Anche in questo caso ti conviene smontare le ante e posizionarle orizzontalmente per facilitare le operazioni di incollaggio. Prendi le misure delle parti da rivestire con la carta, in modo da poterla tagliare con precisione, e studia bene le zone più piccole da ricoprire, con eventuali intarsi. In questi punti è meglio usare strisce più piccole, che meglio si adattano alle pieghe.
Ora sei pronto per attaccare le strisce. È utile procedere pezzo per pezzo e dall’alto in basso, stendendo a ogni fase la colla subito sotto la carta.
Fatto! Rimonta le ante e ammira l’effetto che il tuo “nuovo” armadio donerà alla tua stanza.

Rinnovare l’armadio a muro con rivestimenti personalizzabili

Se preferisci cambiare completamente aspetto del tuo armadio, puoi applicare delle cornici di legno sulle ante. È una soluzione elegante, che conferisce un look vintage (soprattutto se accompagnata con una tonalità pastello), ma è anche una soluzione più impegnativa e più costosa.

armadio a muro personalizzato

Hai bisogno di:

  • Cornici di legno di varie lunghezze
  • Una sega circolare
  • Una pistola per il silicone (o dei chiodi)
  • Smonta le ante e prendi le misure per le cornici; segale con tagli obliqui a 45 gradi (in modo da creare quadrati nei punti di intersezione). Puoi anche applicare più di una cornice per anta, l’importante è che siano ben distribuite. Usa il silicone o i chiodi per attaccarle e procedi alla verniciatura.

    Rinnovare l’armadio a muro con le cornici di legno

    Non è finita qui comunque. Se vuoi evitare una soluzione “standard” e vuoi un alto grado di personalizzazione per la tua casa ti serviranno professionisti che si dedichino al progetto valutando le tue esigenze.
    Contrariamente a quanto si pensa, infatti, le case in legno non sono solo prefabbricate e non hanno tutte necessariamente l’aspetto delle tipiche case del Nord.
    Puoi dare sfogo alla tua immaginazione se puoi spendere di più, concedendoti anche finiture di pregio.

    Rinnovare l’armadio a muro trasformandolo in un armadio a vista

    Se ami lo stile scandinavo la soluzione è ancora più semplice: perché non trasformare l’armadio a muro in un bellissimo armadio a vista? Basterà rimuovere le ante e le cerniere e il gioco è fatto.

    sistemare armadio a muro

    Eventualmente puoi ridipingere l’interno dell’armadio dello stesso colore del muro della stanza: oltre a essere la soluzione più semplice è anche la più economica. Devi stare attento solo a una cosa: l’interno dell’armadio diventerà parte dell’arredamento Proprio così, addio mucchi disordinati di vestiti all’interno dell’armadio: non ci sarà nessuna anta a nascondere il misfatto!
    La cosa positiva è che puoi dare sfogo alla tua creatività: puoi organizzare i vestiti per colore, o appendere in modo carino sciarpe e borse; puoi aggiungere ripiani e cassetti, o usare scatole per abiti di colori diversi.

    Se l’idea dell’armadio a vista ti attrae, ma sei un disordinato cronico, non disperare: puoi sempre montare una tenda nella parte alta dell’armadio e tirarla ogni volta che hai ospiti!