• Home
  • Magazine
  • 5 consigli per progettare un bagno lungo e stretto

5 consigli per progettare un bagno lungo e stretto

Tutti vorremmo un bagno spazioso, grande, dove posizionare una vasca rotonda al centro della stanza, due lavandini, un separé, il tavolo da toeletta e tanto altro. Purtroppo, molte case non hanno bagni con metrature così generose, ma con una buona progettazione è possibile sfruttare al meglio anche i bagni lunghi e stretti, per renderli confortevoli e farci stare tutto l’indispensabile. Ecco qualche consiglio.

1- Sfrutta la parete corta

Il primo rischio che si corre quando si progetta un bagno lungo e stretto è quello di arredare solo le pareti lunghe, dimenticando quelle strette. Quest’ultime possono invece rivelarsi un’ottima soluzione per posizionare la doccia, ma anche la vasca da bagno se la larghezza lo permette. In questo modo, inoltre, si riduce la lunghezza del bagno stesso, rendendolo più quadrato e armonico.

bagno-piccolo

2- Gioca con i colori delle pareti

Sempre per ovviare l’effetto visivo di un bagno che sembra un corridoio, puoi sfruttare i rivestimenti e i colori delle pareti per “squadrarlo”. Utilizza tonalità chiare per le pareti lunghe e tonalità scure per quelle corte affinché i colori facciano sembrare l’intero bagno più spazioso. Se vuoi osare, puoi anche utilizzare diversi materiali, come legno e marmo, piastrelle colorate, intonaco total-white e tutto quello che rende il bagno più tuo!

3- Utilizza anche lo spazio sotto le finestre

Se il tuo bagno lungo e stretto presenta delle finestre, sfrutta lo spazio sottostante. Puoi pensare di mettere qualche mobilela toeletta, ma anche la vasca da bagno, così da utilizzare tutto lo spazio disponibile e rilassarti nell’acqua ammirando il panorama, come in vacanza!

bagno-stretto

4- Dividilo con una parete

Un’ottima soluzione quando il bagno è davvero lungo può essere quella di dividerlo con una piccola parete divisoria in cartongesso che lascia aperto il passaggio ma avvicina i punti di fuga. Puoi pensare di utilizzarla per nascondere doccia o vasca da bagno oppure pensare di lasciare il lavandino all’ingresso e posizionare il wc dietro una quinta, per aumentare ancor di più la privacy.

bagno-stretto-parete

5- Crea degli elementi passanti

Simile alla soluzione data dalla parete divisoria, ci sono poi gli elementi passanti, ovvero elementi posti a metà dello spazio disponibile che creano una divisione sul lato lungo. Un esempio può essere un armadio dove tenere salviette e flaconi ma che presenta anche un’anta “segreta” con la quale passare nella seconda parte del bagno. Se però vuoi osare, prova a installare una doccia passante che si posiziona a metà tra il lavandino e il wc e spezza la lunghezza dello spazio, anche se devi fare molta attenzione ad attraversarla per non bagnarti da capo a piedi ogni volta che hai un’urgenza!

Devi progettare il tuo bagno lungo e stretto? Contatta i nostri professionisti e richiedi subito un preventivo gratuito e senza impegno.