• Home
  • Magazine
  • 4 aspetti da valutare se vuoi cambiare le finestre

4 aspetti da valutare se vuoi cambiare le finestre

Alessio Coscia

Titolare di Metal Marano Corporate Sagl e specializzato in serramenti, ti guiderà nella scelta delle soluzioni migliori per la tua abitazione.


Che si decida di cambiare serramenti per necessità estetiche, o per aumentare l’efficienza energetica della propria casa, poco importa: nel momento in cui si valutano nuovi infissi, davanti a noi si apre un mondo talmente vasto che è difficile capire quale sia la strada giusta da intraprendere. Ecco quindi un piccolo vademecum degli aspetti da prendere in considerazione nell’acquisto di nuove finestre.


1. La scelta dei materiali

È l’aspetto che balza all’occhio, perché dal materiale sembra dipendere la resa estetica e cromatica degli infissi. Questo non è del tutto vero, perché le finestre in pvc e alluminio possono essere rifinite con moltissimi effetti differenti, tra cui anche l’effetto legno, e anche perché ora è possibile scegliere infissi con l’anima in un materiale (ad esempio alluminio) e le finiture in un altro (ad esempio legno), così da ottenere l’effetto perfetto per la propria casa senza rinunciare ai vantaggi del materiale scelto per la struttura interna. Nella scelta dei materiali, quindi, cosa bisogna valutare? L’isolamento acustico e termico, che varia in base al tipo di materiale e che deve essere scelto secondo le esigenze specifiche di ogni edificio.

2. La scelta dei vetri

Di pari passo alla scelta del materiale, c’è la scelta dei vetri, che devono garantire ottime prestazioni dal punto di vista termico, ma anche estetico, ad esempio permettendo una buona vista verso l’esterno, ma proteggendo l’interno da occhi indiscreti. Inoltre, se le finestre non verranno protette esternamente da ante o griglie, è bene considerare l’acquisto di vetri antisfondamento, per evitare visite non gradite!

finestre-ticino

3. Gli accessori

Quando si cambiano le finestre è bene predisporle per l’installazione di accessori futuri. Zanzariere, antifurti, oscuranti elettrici sono tutti dettagli che, se predisposti, potranno essere aggiunti in futuro senza ulteriori interventi edili, per questo è bene tenerli in considerazione in occasione del cambio infissi.

4. La necessità di un intervento edile

Per evitare disguidi e costi elevati, alcuni di noi potrebbero pensare di sostituire solo le ante e non le strutture degli infissi. Questa scelta, però, si rivela essere sbagliata per almeno 2 motivi:

  • Cambiando solo le ante il risultato non sarà uniforme dal punto di vista estetico.
  • Un’ anta con ottime prestazioni isolanti, se montata su un telaio vecchio e realizzato con materiali oramai superati, rischia di perdere tutto il suo potenziale e non migliorare l’efficienza energetica dell’abitazione.

Se vuoi cambiare le finestre di casa, quindi, è fondamentale prevedere un intervento edile completo, che comprenda la rimozione delle ante e del vecchio infisso, e l’installazione di un nuovo infisso performante. Inoltre, durante l’installazione delle nuove finestre un professionista userà anche materiali isolanti adeguati, come spugne termo-espandenti o sigillanti polimerici, che tamponano eventuali perdite di calore tra i muri e la struttura e garantiscono un risultato eseguito a regola d’arte.

porte-casa


Hai capito perché anche nel cambio finestre è importante rivolgersi ad un professionista? Allora chiama uno dei nostri partner, come la Metal Marano e richiedi subito un preventivo senza impegno!