CONFRONTO TRA TIPOLOGIE DI RISCALDAMENTO

Quale tipologia è la migliore per la tua casa?


Per scegliere la tipologia di riscaldamento adatta alla propria casa è fondamentale valutare una serie di aspetti tra cui superficie abitativa, fabbisogno di calore, luogo di installazione, consumo energetico e molti altri. Sul mercato sono disponibili diverse soluzioni: leggi il confronto e trova la tipologia di riscaldamento che più si addice alle tue esigenze e alla tua casa!

Termopompa

Una termopompa estrae il calore da una fonte naturale (come aria, acqua o terra) e lo trasporta all’interno dell’abitazione alla temperatura idonea. Il calore poi viene utilizzato per riscaldare acqua e ambienti alla temperatura desiderata.

PRO

  • ecocompatibile
  • abbinabile al fotovoltaico
  • efficiente energeticamente
  • economica sul lungo periodo

CONTRO

  • rumorosa
  • non adatta ad ogni area

caldaia

Caldaia a pellet

Come dice il nome, questa tipologia di riscaldamento viene alimentata con il pellet, ossia un materiale a forma di capsula ricavato dagli scarti del legno (segatura). Essendo pressato, il potere calorifico del pellet è il doppio di quello del legno (a parità di volume).

PRO

  • ecologico ed economico
  • leggero da trasportare

CONTRO

  • serbatoio limitato
  • scomoda da ricaricare
  • prezzo del pellet variabile
  • riscaldamento-casa

    Affidati a un’azienda specializzata

    Lasciati consigliare dagli esperti di riscaldamenti

Caldaia a Gas

Le caldaie a gas sono una delle tipologie di riscaldamento più diffuse sul mercato. La caldaia brucia il gas e la combustione che ne deriva riscalda l’acqua che in seguito viene pompata nelle tubazioni della propria casa.

PRO

  • silenziosa
  • non produce polveri fini
  • di facile manutenzione

CONTRO

  • non ecocompatibile
  • gas non reperibile ovunque

caldaia-a-gas

caldaia-a-gasolio

Caldaia a Gasolio

Questa tipologia di riscaldamento utilizza il gasolio come combustibile ed è particolarmente diffusa laddove non vi sono allacciamenti per il gas o in zone particolarmente fredde come in alta montagna.

PRO

  • installabile in zone isolate

CONTRO

  • inquinante
  • scomoda da rifornire

Impianti

Gli impianti che distribuiscono il calore in tutta la casa sono diversi, vediamo qui di seguito quali soluzioni sono più diffuse sul mercato e quali sono i loro vantaggi e svantaggi:

A pavimento

Un’alternativa ai classici termosifoni è il riscaldamento a pavimento, detto anche “a pannelli radianti”. Questa tipologia di riscaldamento è caratterizzata da serpentine posizionate sotto il pavimento che distribuiscono il calore in modo uniforme dal basso verso l’alto.

serpentine-riscaldamento

PRO

  • diffusione uniforme del calore
  • può anche raffreddare
  • rende la casa più confortevole

CONTRO

  • alza di qualche cm il pavimento
  • più costoso di un radiatore

Radiatori

Chiamati anche caloriferi o termosifoni, sono la tipologia di riscaldamento più diffusa nelle case. Tramite un distributore, l’acqua riscaldata dalla caldaia viene portata ai vari radiatori presenti nell’abitazione, riscaldandola. Rispetto alle serpentine, si accendono e si spengono più velocemente.

termosifone

PRO

  • sono convenienti
  • regolabili singolarmente
  • riscaldano velocemente

CONTRO

  • necessitano manutenzione
  • trattengono polvere e sporcizia

Hai deciso quale tipologia di riscaldamento fa al caso tuo? Hai bisogno di un consiglio di un esperto?

Richiedi un preventivo e contatta i professionisti degli impianti di riscaldamento!